“Scena Foresta” 2007

ridimensiona-diimmagine-003grotte.jpg

Il Comune di Fregona e la Biblioteca Comunale presentano: Scena Foresta 2007, spettacoli teatrali nei borghi di Fregona (TV) giunto alla terza edizione. Il Programma: sabato 30 Giugno a Osigo verrà proposto “Storie storie e ancora storie…” Teatro Menomale (Gruppo laboratorio Scena Foresta).

Siamo andati dai nostri genitori, dagli zii, dai nonni: abbiamo chiesto loro di raccontare; abbiamo scavato nelle nostre memorie di bambini alla ricerca di frammenti, fotografie, storie…
Ne è venuto fuori questo collage di racconti e immagini che spaziano dal tempo fra le due guerre alla fine degli anni ’60, del secolo scorso. Di quel Novecento in cui tutti noi siamo nati, e del quale, malgrado tutto, continuiamo a sentir nostalgia e un po’ di rimpianto. Forse perché eravamo più ingenui, più “veri”, meno artificiali, ancora capaci di meravigliarci ed emozionarci; più poveri sicuramente, ma forse più… felici. Consapevoli, come aveva percepito già quarant’anni fa con straordinaria lucidità Pierpaolo Pasolini, che quel cambiamento della società italiana che nemmeno il fascismo era riuscito a fare è invece avvenuto con il “boom economico” degli anni sessanta e con l’avvento della TV.

Sabato 7 Luglio a Piai verrà proposto “…e Giuditta aprì gli occhi” di Carlo Lodovici Compagnia Vittoriese del Teatro Veneto

La vicenda ruota attorno alla figura di Matteo, costretto a mendicare a causa di una grave menomazione fisica. La sua già dura condizione è aggravata dal carattere della moglie Giuditta, che incarna tutti quei sentimenti negativi che, allora come oggi, rendono difficili i rapporti di convivenza fra gli uomini. Fa da cornice alla narrazione una pittoresca guerra per il controllo del territorio da parte dei mendicanti della città, in un avvicendarsi di situazioni farsesche e di struggenti passaggi sentimentali dai toni melodrammatici. Si assiste così a dialoghi coloriti di puro stampo veneto e di notevole carica emotiva, che riescono a trasportare lo spettatore in uno strano e commovente mondo di accattoni.

Sabato 14 Luglio Sonego verrà proposto “Anita” di e con Paola Perin Collettivo di Ricerca Teatrale

Ana Maria De Jesus Ribeiro, detta Aninha, siamo nei primi decenni dell’Ottocento, vive a Laguna, un piccolo paese del Brasile sulla riva dell’oceano. E’ una bambina vivace, gioiosa, intelligente; le piace osservare, pensare, sognare, ma il suo domani sembra già segnato da una società dove alle ragazze non è permesso immaginare una vita diversa. Ma arriva a Laguna Josè, un avventuriero fuggito dall’Italia per scampare alla pena capitale, e ora membro attivo della rivoluzione “farroupilha”. L’incontro con Josè rappresenta per Aninha l’inizio di una nuova vita, come donna e come rivoluzionaria. Lo spettacolo racconta la parte più sconosciuta della vita di Ana Maria, la sua infanzia, la sua giovinezza, i suoi sogni, le sue delusioni, fino all’incredibile incontro con l’Eroe dei due mondi, che la renderà famosa al mondo col nome di Anita Garibaldi.

INGRESSO: OFFERTA LIBERA, INIZIO SPETTACOLI: ORE 21.15
In caso di maltempo lo spettacolo del 30 giugno avrà luogo presso la sala dell’associazione S.Giorgio a Osigo. Gli altri spettacoli avranno invece luogo presso il Centro Sociale a Mezzavilla

Un pensiero su ““Scena Foresta” 2007”

  1. La foto ritrae una delle Grotte del Caglieron, che potrete visitare in località Breda nel comune di Fregona e l’ho scattata io! :-)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>