Sinergie Architettura@Artigianato a Cortina d’Ampezzo (BL).

Arte Naturale 5 Torri

Poteva succedere solo a Cortina, la fucina di tendenze per eccellenza anche nello stile architettonico, il luogo dove architettura e artigianato si incontrano e diventano arte. Artefice di questa sottile alchimia è Ambra Piccin, ideatrice dell’importante progetto multimediale che il 29 agosto 2008, all’Alexander Hall di Cortina, darà vita agli ambienti e alle realizzazioni architettoniche frutto delle sinergie tra l’Architetto e i maestri artigiani della conca. Un suggestivo percorso emozionale che rende omaggio alla terra ampezzana e ai suoi talenti.

La conca ampezzana è un prezioso scrigno di talenti e ispirazioni, una fucina di sinergie che trovano in questo territorio terreno fertile per trasformarsi in autentiche opere d’arte. Una terra che già dal 1156, anno in cui viene citato il primo atto di vendita di un terreno in “Ampezo”, si tramanda Regole a tutela di un patrimonio territoriale e artistico di incomparabile pregio, che le hanno permesso, pur attraverso importanti fasi di espansione territoriale e turistica, di mantenere una radicata identità e uno stile unico nel suo genere.

In questa cornice d’eccezione si crea una compresenza unica di materiali, storia, stile ed eleganza in cui legno, vetro, ferro, ceramica, tessuto, luce sono le innumerevoli forme dell’arte. Proprio per rendere omaggio al talento dei maestri artigiani di Cortina e al frutto delle riuscite sinergie tra architettura e artigianato, venerdì 29 agosto, nella cornice dell’Alexander Hall, un suggestivo progetto multimediale permette di entrare in modo discreto nelle più accreditate case di Cortina, realizzate a quattro mani dall’Architetto Piccin e dagli artigiani ampezzani.

I suggestivi interni delle abitazioni cortinesi compongono un percorso emozionale di incomparabile fascino che racconta le sinergie tra l’Architetto Ambra Piccin e le botteghe artigiane, preziose depositarie dei saperi legati agli antichi mestieri. Il percorso è una produzione dello Studio Ambra Piccin che vede la sceneggiatura di Oscar Pivetti, Antonio Coletti Contin e Pierpaolo Tabacchi con la regia di Alessandro Maniago e Luca Pivetti. Esso vuole svelare attraverso immagini, animazioni, suoni, colori, ambientazioni e atmosfere delle case di Cortina quella sottile magia attraverso cui la sinergia tra artigianato e architettura diventa arte.

Nel lavoro che viene presentato si evidenzia infatti che “…in questa terra non si possono produrre dei capolavori ma si deve essere dei capolavori…non è più l’artigiano che produce dei capolavori ma sono le produzioni che fanno dell’artigiano un capolavoro…”. Sinergie così indovinate sono possibili sono nella splendida conca ampezzana, dove l’Architetto Piccin ha saputo cogliere il forte legame esistente tra una cornice territoriale di incomparabile bellezza e un fervido mondo artigianale. Con questo patrimonio senza tempo il genio della Perla delle Dolomiti non può che diventare arte.

Dopo il successo ottenuto dal volume Interni di Cortina, in occasione dell’evento Sinergie Architettura@Artigianato, Ambra Piccin presenterà al pubblico il suo nuovo volume dal titolo Luxury Interiors in Cortina d’Ampezzo. Tale iniziativa vuole dunque essere un omaggio dell’Architetto alla città di Cortina e ai suoi talenti artigiani. Allo stesso tempo sarà un’importante occasione di socializzazione e incontro per quanti vorranno intervenire.

Mary De Bortoli
Onda d. Comunicazione
Ufficio Stampa
tel +39 0437 932649 fax +39 0437 359077
mail to: m.debortoli@debortoli.it
http://www.turismoinonda.it

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>