Un Riccardo Licata inedito fa il suo ingresso nel “Tempio” di Palazzo Ducale, a Venezia!

Opera di Riccardo Licata

In occasione dei festeggiamenti per gli ottant’anni del maestro Riccardo Licata, dal 30 Maggio 2009 il Loggiato Superiore del Palazzo Ducale di Venezia ospiterà una mostra personale dedicata all’artista. Nato nel 1929 a Torino, Licata si laurea all’Accademia di Belle Arti di Venezia nel 1955, in seguito si trasferisce a Parigi dove ricopre in principio il ruolo di assistente di Gino Severini per poi intraprendere la carriera accademica presso l’Ecole Nationale de Paris, incarico che mantiene fino al 1995.

Dà inizio alla sua carriera produttiva sotto una marcata influenza spazialista riscuotendo unanimi successi internazionali, per poi dedicarsi ad un percorso creativo personale ed innovativo. Artista completo, universalmente acclamato e riconosciuto come modello di riferimento nella pratica della pittura, scultura e grafica ma anche del mosaico e della lavorazione del vetro, vanta ad oggi oltre 300 personali in 35 diverse nazioni e le sue creazioni sono conservate nei maggiori musei di tutto il mondo. La presente esposizione si divide in due sezioni e raccoglie le più significative testimonianze, realizzate dal maestro durante gli ultimi vent’anni, nel campo del mosaico e del vetro.

La prima parte, dedicata all’arte musiva e curata dal Prof. Giovanni Granzotto, noto storico e critico d’arte, riunisce oltre venticinque opere di varie dimensioni montate su pannello ed esibite secondo criterio cronologico. La stessa mette in mostra anche una dozzina di gigantografie, testimonianze fotografiche degli interventi su scala territoriale relativi a paesaggi urbani e rurali, creati dall’artista in importanti località europee come Alessandria, Cannes, Genova, Grenoble, Lille e Parigi. Il secondo settore, interamente consacrato ai vetri, è amministrato dalla dott.sa Rosa Barovier, da molti anni attiva nell’analisi critica e storica del vetro d’artista. Questa sezione espone circa venticinque sculture in vetro, create da Riccardo Licata a partire dagli anni ’90, ed è realizzata in collaborazione con lo Studio Berengo di Burano, leader nella lavorazione artigianale del vetro.

L’esposizione è realizzata grazie al patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per diretto intervento del Soprintendente per i Beni Architettonici, per il Paesaggio e per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico di Venezia e laguna, Renata Codello. In occasione della mostra sarà presentato un raffinato catalogo, edito da Verso l’Arte Edizioni, contenente una settantina d’illustrazioni relative a tutte le opere esposte. Lo stesso introduce ad una completa fruizione della mostra per mezzo di due esaustivi saggi critici, scritti individualmente dai curatori, e di un terzo testo composto dal critico e scrittore Enzo Di Martino.

Riccardo Licata, Mosaici e Vetri sarà visitabile per circa quattro mesi, esattamente in coincidenza con il periodo d’apertura della 53ª Biennale d’Arte Contemporanea di Venezia. A tale proposito è colta l’occasione per celebrare il grande maestro torinese, che ha partecipato durante gli anni a ben nove edizioni della rassegna artistica veneziana con opere pittoriche, scultoree e di grafica; in questo modo la mostra rende omaggio all’artista completando idealmente il suo percorso creativo con l’esibizione dei lavori più recenti e meno conosciuti. Per rifinire la celebrazione di Licata, dal 5 Giugno al 27 Settembre 2009 presso la Chiesa Di Santa Marta nella città lagunare, alcune opere pittoriche saranno presenti alla mostra “Porto d’Arti”, evento collaterale della 53ª Esposizione Internazionale d’Arte, curato dal Prof. Luciano Caramel, Direttore dell’Istituto di Storia d’Arte dell’Università Cattolica di Milano.

La mostra rimarrà aperta fino al 22 Settembre 2009. Saranno presenti alla vernice: Il maestro Riccardo Licata, il Ministro Renato Brunetta, i curatori Giovanni Granzotto e Rosa Barovier.

Riccardo Licata – Mosaici e Vetri, dal 29/05 al 22/09/2009; Palazzo Ducale, San Marco 1, Venezia; info tel. +39 0412715911 , +39 0415285028 (fax), +39 0415209070; e mail mkt.musei@comune.venezia.it sito web http://www.museiciviciveneziani.it

Un pensiero su “Un Riccardo Licata inedito fa il suo ingresso nel “Tempio” di Palazzo Ducale, a Venezia!”

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>