Il ritorno di Uto Ughi a Follina!

Uto Ughi

Venerdì 6 novembre, alle ore 21.00, nello splendido scenario dell’Abbazia S. Maria di Follina (TV), antico complesso cistercense del XV secolo, dopo l’enorme successo che e’ diventato oramai tradizionale evento mondano culturale, anche quest’anno Ivana De Marchi Zanon, proprietaria dei due prestigiosi alberghi Villa Abbazia e Dei Chiostri a Follina, in provincia di Treviso, grazie all’importante contributo di The Infré, rinnova l’appuntamento per il concerto de “I Filarmonici di Roma”, con la partecipazione del famoso violinista Uto Ughi.

Gli alberghi Villa Abbazia e l’Hotel Dei Chiostri, per l’occasione hanno ideato un pacchetto che permette di assistere al concerto, di visitare i tesori della zona e di gustare le delizie della cucina tradizionale trevigiana accompagnate da vini di grande qualità e di passeggiare tra i vigneti grondanti di grappoli. E’ soprattutto l’ambiente accogliente a colpire l’ospite che varca la soglia del palazzetto dove è ospitato l’Hotel Villa Abbazia di Follina (unico ad appartenere nel veneto orientale alla prestigiosa catena dei Relais & Chateaux) , piccola cittadina delle colline venete, nel cuore di un territorio ricco di tradizioni legate alla viticoltura del Prosecco.

L’albergo, che sorge proprio nel centro storico del paese, è parte di un complesso seicentesco dove si trovano 14 camere e gli spazi comuni dell’hotel. Nell’annessa villa liberty di fine ’800, invece, sono poste 4 suite indipendenti. L’ambiente intimo e ricercato testimonia la cura con la quale la proprietaria ha voluto mantenere intatta l’atmosfera di un tempo con tessuti preziosi e quadri, come in una vera dimora privata. La prima colazione è servita su tavolini deliziosamente allestiti ognuno in modo diverso dall’altro, oppure sul terrazzo tra alberi di magnolia e fiori profumati.

Molte camere dispongono di terrazzo privato, con vista sul giardino o sul monastero. Eccellente il ristorante ‘La Corte’, che propone i sapori tradizionali della cucina veneta in un ambiente molto raffinato, per una indimenticabile cena a lume di candela tra i fiori e sotto le stelle nel piccolo giardino interno. L’Hotel Dei Chiostri invece è un esempio di design contemporaneo, dove l’ospite può scegliere tra 15 camere tutte diverse l’una dall’altra, in cui gli arredi miscelano in modo sapiente, apparentemente casuale, antico e minimalista, classico e etnico, legni pregiati e materiale tecno, midollino e seta, marmo e perspex, con un risultato di grande armonia.

Ogni camera ha la sua identità e colori diversi, che spesso richiamano – in un gioco garbato – le delicate tonalità seicentesche del Palazzo Barberis Brusca che si vede dalle finestre. La sera del 6 novembre si potrà assistere ad un evento unico, ascoltando le musiche magistralmente eseguite dal prestigioso gruppo musicale , per poi apprezzare ancora una volta l’abilità del maestro Uto Ughi che eseguirà brani di Mozart, Bach e J. Haydn, Sinfonia n. 49.

Ughi (nato a Busto Arsizio il 21 gennaio 1944), ha mostrato uno straordinario talento fin dall’età di 7 anni, quando eseguì in pubblico la Ciaccona dalla partitura n° 2 di Bach ed alcuni Capricci di Paganini. Ha studiato sotto George Enescu, già maestro di Yehudi Menuhin. Ha preso la strada delle grandi tournée europee esibendosi nelle maggiori capitali e da allora la sua carriera non conosce soste, suonando in tutto il mondo nei principali Festival con le più prestigiose orchestre.

Considerato tra i maggiori violinisti del nostro tempo. Uto Ughi è un autentico erede della tradizione che ha visto nascere e fiorire i n Italia le prime grandi scuole violinistiche. Il maestro suona un Guarnieri del Gesù del 1744, forse uno dei più bei esemplari esistenti, dal suono caldo e dal timbro scuro, e uno Stradivari del 1701 denominato “Kreutzer”, perché appartenuto all’omonimo violinista a cui Beethoven aveva dedicato la famosa Sonata.

Il concerto può essere quindi l’occasione per trascorrere un piacevole soggiorno nella splendida dimora del Relais & Chateaux Villa Abbazia o nell’intrigante Dei Chiostri.

Per informazioni sui pacchetti
Hotel Villa Abbazia, Piazza IV Novembre 3 – 31051 Follina (Treviso)
Tel. 0438 971277, Fax 0438 970001, E-mail info@hotelabbazia.it
Internet: http://www.villaabbazia.it

4 pensieri su “Il ritorno di Uto Ughi a Follina!”

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>