Incontro con la produttrice Francesca Cima a Sacile (PN).

L'ultima fatica di Francesca Cima

Un omaggio a un’illustre concittadina, diventata un punto di riferimento nel panorama del cinema italiano di qualità: lo ha voluto l’Amministrazione Comunale di Sacile, che per mercoledì 11 novembre 2009, alle ore 21.00, al Cinema Teatro Zancanaro di Sacile, ha organizzato, in collaborazione con Cinemazero, un incontro con Francesca Cima.

Sacilese di origine, vincitrice di numerosi premi come Miglior Produttore e fondatrice della casa di produzione Indigo film, che quest’anno festeggia il decennale. Grazie a Indigo Film, il pubblico italiano e internazionale ha potuto godere di pellicole di assoluto valore, vincitrici di numerosi premi, quali Il divo (nastro d’argento 2009 per la miglior produzione) e La ragazza del lago (David di Donatello 2008 per la miglior produzione).

L’incontro con Francesca Cima sarà seguito dalla proiezione della sua ultima fatica cinematografica, il film La doppia ora, del regista Giuseppe Capotondi, prodotto dalla Indigo film in collaborazione con Medusa. Oscillante tra noir, thriller e horror psicologico, La doppia ora è un vero film di genere, come se ne realizzano pochi ormai. Alla Mostra del Cinema di Venezia si è aggiudicato la Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile, quella dell’attrice polacca Ksenia Rappoport.

“Francesca Cima è un’eccellenza della nostra terra” commenta l’assessore alla cultura del Comune di Sacile Carlo Spagnol, che sarà presente alla serata insieme al sindaco Roberto Ceraolo. Il film di mercoledì 11 novembre inaugura il ciclo di proiezioni volute al cinema Zancanaro dal Comune di Sacile per festeggiare i dieci anni della Indigo Film. In programma i film che hanno reso famosa Francesca Cima in Italia e nel mondo.
Mercoledì 18 novembre alle ore 21.00 proiezione di Il divo, di Paolo Sorrentino, ritratto dell’uomo politico più longevo e potente d’Italia, Giulio Andreotti, mentre mercoledì 25 novembre alle 21.00 proiezione di La ragazza del lago, in cui il regista Andrea Molaioli ambienta nella cornice dei laghi della Carnia un giallo che è anche un film sull’Italia di oggi, sulla sua provincia omologata, tanto a nord quanto a sud.

Cinemazero/Ufficio Stampa Sabrina Delle Fave
Piazza della Motta-exConvento S.Francesco
33170 Pordenone tel. 0434.520404 – fax 0434.522603
e-mail: cinemazero.ufficiostampa@gmail.com; sabrina.dellefave@cinemazero.it, cinemazero.ufficiostampa@cinemazero.it http://www.cinemazero.it

Un pensiero su “Incontro con la produttrice Francesca Cima a Sacile (PN).”

  1. gentile Sabrina Delle Fave,
    Ksenia Rappoport non è polacca, è un’attrice russa, nata e cresciuta a San Pietroburgo, vi invito dunque di controllare le informazione prima di pubblicarle,
    cordialmente

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>