Pordenone omaggia lo scultore friulano Luigi De Paoli

Luigi De Paoli (1857-1947) è stato uno dei più importanti scultori attivi in Friuli tra Otto e Novecento. La sua opera più famosa è costituita dall’Icaro cadente, presentato dapprima all’Esposizione Nazionale di Palermo (1891-1892) e quindi all’Esposizione mondiale di Chicago (1893), dove ottenne uno dei gran premi. Mentre la versione in bronzo, fusa nel 1928, si conserva presso il Museo Civico d’Arte di Pordenone, del relativo gesso si era persa ogni traccia.

Ritrovato di recente in un deposito dove erano stati ricoverati i materiali provenienti dallo studio dello scultore pordenonese Ado Furlan, è stato sottoposto a un lungo e delicato restauro che, oltre a rimediare al cattivo stato di conservazione, ha permesso di ricomporre i vari frammenti in un insieme unitario. La mancanza di ali, braccia e parte delle gambe, alla quale si è ovviato mediante l’ideazione di un ingegnoso sistema di presentazione “aerea”, lungi dal renderlo meno fruibile, ha finito per conferirgli quasi l’aspetto di una scultura antica, apparentandolo idealmente con il Satiro danzante di Mazara del Vallo.

In occasione della mostra, oltre all’Icaro, saranno presentati al pubblico il modello della Tomba Marioni (Udine, Cimitero), alcuni gruppi ceramici della fine dell’Ottocento e dei primi anni del Novecento (Luna di miele e Gioventù che scherza con la morte) e la maschera funebre dell’artista, realizzata da Ado Furlan all’indomani della sua scomparsa. Completa la rassegna l’Icaro caduto, realizzato da quest’ultimo nel 1947 ed esposto alla mostra dedicata a De Paoli a Pordenone in quello stesso anno: la posa supina del corpo e la positura del braccio destro, con il palmo della mano rivolto verso l’alto costituiscono un dichiarato omaggio all’anziano maestro e in particolare al suo Icaro portato dalle onde, conservato nella Galleria d’Arte Moderna di Udine.

Pordenone – dal 27 febbraio al 10 aprile 2010 Luigi De Paoli – Omaggio a Luigi De Paoli (1857-1947) FONDAZIONE ADO FURLAN Via Giuseppe Mazzini 49 (33170) +39 0434208745 , +39 0434208745 (fax) info@fondazioneadofurlan.org http://www.fondazioneadofurlan.org

orario: da martedì a sabato ore 17.00-19.30
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance

Evento segnalato dal sito web: http://www.exibart.com

Un pensiero su “Pordenone omaggia lo scultore friulano Luigi De Paoli”

  1. ho un acquarello di luigi de paoli, lasciatomi da mio padre.
    Sarei interessato alla vendita

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>