“Roma ’50 – ’60. Due decenni di avanguardie” in mostra a Treviso.

Tra le esperienze artistiche più importanti condotte negli anni Cinquanta, definite dai protagonisti stessi rivoluzionarie e avanguardistiche, alcune si distinguevano per la forte carica di sperimentazione e di innovazione in un momento storico in cui il dibattito tra arte astratta e figurativa occupava la scena artistica in Italia, soprattutto tra Roma e Milano. Continua a leggere