“Off Minor”, rassegna di musiche contemporanee a Padova.

“Off Minor” è la nuova rassegna legata al mondo del jazz (e dintorni) che quest’estate si svolgerà ai Giardini Sospesi, presso il Bastione Santa Croce di Padova. I Carichi Sospesi si sono avvalsi della collaborazione di ZeroZeroJazz per presentare un programma di 6 appuntamenti da inserire nel loro fitto cartellone di eventi culturali e spettacoli teatrali in programma tra luglio e agosto.

“Off Minor è una famosa composizione di Thelonious Monk, di cui quest’anno ricorrono i 30 anni dalla scomparsa, ma il titolo della rassegna non è basato solo su questo aspetto, ma riveste anche altri significati” spiega Enzo Carpentieri, direttore artistico della rassegna. “Storicamente il teatro ‘off’ si pone ai margini, anzi letteralmente al di fuori del sistema istituzionale. E’ una forma d’arte che privilegia l’urgenza espressiva al calcolo commerciale, che risponde al denaro con la creatività… Sorge spontaneo il parallelismo con certe correnti musicali d’oggi; il proliferare di produzioni indipendenti che vanno fuori (off) dei soliti circuiti convenzionali è quindi una evidente dimostrazione di autogestione musicale.” Fedele a questa idea di fondo “OFF MINOR” ospiterà grandi nomi del jazz italiano e internazionale, che presenteranno la loro visione musicale nella suggestiva cornice del Bastione Santa Croce.

Gli appuntamenti di luglio si svolgono di giovedì: il 12 con l’electro-afro-pulse di Circular E- del batterista Enzo Carpentieri, con ospite il vibrafonista Pasquale Mirra, punta di diamante della scena ‘avant’; il 19 il chitarrista Simone Guiducci e il suo Django Shock, tra rock psichedelico e funk, jazz contemporaneo e trasgressioni gitane in un omaggio al grande chitarrista manouche Django Reinhardt, includendo nel suo progetto uno dei più acclamati solisti italiani, lo straordinario sassofonista e clarinettista Achille Succi; il 26 il Postural Vertigo 5t del chitarrista Walter Beltrami con i Top Jazz Giovanni Falzone a Francesco Bearzatti, quest’ultimo premiato anche come miglior musicista europeo 2011, dal giapponese Stomu Takeishi considerato come uno dei più innovativi bassisti della scena newyorkese e dal fantasmagorico batterista Jim Black, considerato ai vertici della batteria moderna.

Ad aprire la rassegna Off Minor sarà dunque il batterista Enzo Carpentieri, che si sta confermando come uno dei migliori batteristi in circolazione, ponendosi negli ultimi due anni consecutivi ai primi posti della classifica Jazzit Award. Il suo recente “Everywhere Is Here” è stato considerato tra i 100 migliori cd del 2011, ottenendo recensioni positive sia in Italia che all’estero. Alla guida del suo Circular E-, Carpentieri mette oggi in primo piano la sua passione per la musica libera e creativa, dopo diversi anni di militanza boppistica con concerti in Europa, Asia, Cina, Indonesia, Australia, Vancouver, New York, Hong Kong.

Electro-afro-pulse è la definizione che il leader vuol dare di questa musica, in bilico tra la libera improvvisazione e le trame ritmiche che genera insieme al vibrafonista Pasquale Mirra, le cui collaborazioni più interessanti sono quelle in duo con il percussionista Hamid Drake e nel nuovo Black Earth Ensemble della flautista Nicole Mitchell, entambi personaggi di punta della scena d’oggi. Altri due eccezionali musicisti completano la formazione: il chitarrista Enrico Terragnoli alle prese anche con banjo ed elettronica e Stefano Senni, contrabbassista molto richiesto e membro de I Visionari di Stefano Bollani.

“OFF MINOR”
rassegna 00Jazz
presso Giardini Sospesi_ Bastione Santa Croce PD
info: press@zerozerojazz.com – 347-2486786

PROGRAMMA DI LUGLIO

giovedì 12 luglio h. 21:30
CIRCULAR E-
Enzo Carpentieri batteria. percussioni
Pasquale Mirra vibrafono
Stefano Senni contrabbasso
Enrico Terragnoli chitarra, banjo, fx
ingresso 7 € con tessera Arci

giovedì 19 luglio h. 21:30
DJANGO SHOCK
Simone Guiducci chitarra elettrica
Achille Succi sax contralto, clarinetto basso
Beppe Caruso trombone, basso tuba
Gabriele Rampi contrabbasso
Riccardo Biancoli batteria
ingresso 7 € con tessera Arci

giovedì 26 luglio h. 21:30
POSTURAL VERTIGO
Walter Beltrami chitarra elettrica
Giovanni Falzone tromba
Francesco Bearzatti sax tenore, clarinetto
Stomu Takeishi basso elettrico
Jim Black batteria
ingresso 10 € con tessera Arci

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>