Il grande teatro di Leopoldo Mastelloni al Padova Pride Village

Una serata di grande teatro con uno dei suoi grandi maestri, Leopoldo Mastelloni. Questa la proposta culturale offerta dal Padova Pride Village mercoledì 8 agosto 2012 alle ore 22.00. L’artista proporrà, in una nuova edizione pensata in esclusiva per la Festa di Tutti “Metti una sera.. con Lepoldo Mastelloni”, piece da lui scritta, diretta e interpretata.

Uno spettacolo che Leopoldo Mastelloni ha definito «Un viaggio anomalo per prosa, voci, canto, nastro magnetico, luci di candela e luci al neon, immagini senza suono, icone arcane, simboli di celluloide e miti teatrali, con musiche senza tempo e senza intervallo, riso amaro e riso dolce, profumi d’ogni tempo e miasmi contemporanei, rosso da labbra e rossore da guancia, anima, cuore e frattaglie».

Attraverso l’adattamento e il filtro alla sua poetica unica, Mastelloni rivisita, sotto una luce completamente nuova, i pezzi che hanno fatto di lui uno degli artisti più eclettici e amati dal pubblico, proponendo in chiave inedita «un viaggio onirico attraverso letteratura, drammaturgia, poesia e musica» in compagnia di Brecht, Gerschwin, Shostakovic, Weil, Edoardo de Filippo, Mina e l’indimenticabile Patroni Griffi, cui Lepoldo Mastelloni ha dedicato il lungometraggo presentato, sempre al Padova Pride Village, martedì 7 agosto.

Importante la figura della donna e il rapporto tra madre figlio «sempre centrale nella mia etica di scrittura. Se in un primo tempo la mia concentrazione era focalizzata sull’emarginazione delle figure femminili si è sviluppata, accanto a questa consapevolezza, la coscienza della madre come figura protettiva che teme che i figli le vengano tolti e che la società attuale li faccia morire anche nel senso non fisco della parola». A testimonianza, Mastelloni proporrà il toccante brano di una madre che, per amore, vorrebbe che suo figlio non nascesse, rimanendo dentro di lei in eterno, protetto dalle brutture e dalla sofferenza della vita. Ad un’altra donna simbolo della sofferenza per amore è dedicato il monologo tratto dalla Filumena Maturano di Edoardo de Filippo che Leopoldo Mastelloni ha riadattato in lingua italiana.

Apre la serata il momento di informazione e intrattenimento di Radio Village, condotto da Loredana Forleo di Radio Company. A fine spettacolo protagonista la musica dance con Jack DJ e il Disco Boulevard. Ingresso 5 euro

Info
www.padovapridevillage.it

TAMBURINO

Mercoledì 8 agosto 2012
Orario 20:00 – 02:00; ingresso 5 €
Boulevard
RadioVillage con Loredana Forleo
Spazio Tralaltro (ore 21.00)
Metti una sera a cena con… Leopoldo Mastelloni. Un lungo viaggio tra poesia, prosa e musica da Brecht a Gershwin, da Shostakovic a Kurt Weill, da Eduardo De Filippo a Mina.
Boulevard
Disco Boulevard con Jack DJ

Ufficio stampa
Padova Pride Village – Una volta per Tutti
Giuseppe Bettiol 349 1734262 – stampa@padovapridevillage.it
Raffaella Galasso 328 9545812 – stampapadovapride@gmail.com

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>