Il Museo della Grande Guerra di Ragogna (UD).

Cartolina storica del Museo

Il Museo, dedicato agli eventi della Grande Guerra nel Friuli Collinare, si trova a San Giacomo di Ragogna, presso l’ex scuola elementare Romeo Battisti, ora Centro Culturale e Biblioteca Civica (in via Roma, n°23). Esso è fornito di un esaustivo percorso didattico teso a descrivere gli eventi bellici, riconducibili alla Grande Guerra, occorsi nel territorio circostante Ragogna, San Daniele del Friuli e Forgaria nel Friuli.

Il progetto fortificatorio dell’Anteguerra, i primi anni del conflitto, le Battaglie della Ritirata di Caporetto, la Battaglia del Tagliamento, la difesa del Monte di Ragogna e lo Sfondamento di Cornino, l´anno dell´occupazione, l´imperial- regio campo trincerato, la ricostruzione, il recupero della memoria, sono solo alcune delle tematiche esposte nei numerosi pannelli, corredati da immagini storiche ed attuali in buona parte inedite.

Il materiale illustrativo è accompagnato da una ben disposta collezione d´oggettistica d´epoca, formata con reperti perlo più ritrovati sugli ex campi di battaglia: essa offre la suggestione emanata dal pezzo riportato alla luce a novant’anni dal suo utilizzo, oltre che un’idea generale degli equipaggiamenti degli eserciti operanti sul fronte italo-austriaco.

Il Plastico

Vero fiore all’occhiello si può definire il plastico in rilievo (3m. x 2m.) che ricalca fedelmente la morfologia del teatro operativo locale. Sul plastico sono tracciate fedelmente le posizioni fortificate, le linee trincerate, le vie d’approvvigionamento, i rispettivi schieramenti al 31 ottobre 1917 e gli altri dettagli essenziali alla comprensione degli eventi bellici che investirono questi luoghi.

Nel secondo vano spiccano invece la fedele ricostruzione militare dei combattimenti di Monte Ragogna e di Cornino, la riproduzione di rara documentazione del tempo, il compendio grafico delle zone più significative ancora osservabili tra il Monte Peralba e il Mar Adriatico

Sala Multimediale

Il museo si rivela potenziato dall’adiacente sala multimediale. Questa appare costituita da due ampi interni collegati fra loro è¨ attrezzata con computer, notebook, proiettore digitale, proiettore lucidi, maxi-schermo, palmari. Le dotazioni e la capienza del locale (100 persone circa) predispongono la sala multimediale ad ospitare convegni, seminari, presentazioni, proiezioni di varia natura ed iniziative similari.

L’utilizzo può essere richiesto per iniziative tematiche presso il Comune di Ragogna. Il complesso museale e multimediale è integralmente caratterizzato da un’impronta multi-linguistica (italiano/tedesco), nell’ottica di fruizione transfrontaliera propria del progetto INTERREG III/A I Luoghi della Grande Guerra/ Die Ortschaften des Ersten Weltkrieges.

Il Museo della Grande Guerra di Ragogna (UD)

Orari di apertura: martedì giovedì e sabato dalle ore 15.30 alle ore 18.00. I gruppi organizzati e le comitive possono richiedere visite in orari diversi da quelli sopraindicati, contattando con almeno sette giorni di anticipo il Gruppo Storico Friuli Collinare o il Comune di Ragogna. Info: e-mail marco_pascoli@alice.it tel: 0432.954078 http://www.grandeguerra-ragogna.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *