Il possente Mangart e la Valle delle Cento Cascate

Fu nel lontano 1794 che un turista per primo mise piede sul monte Mangart, 2678 metri d’imponenza massiccia sul livello del mare. Il primo straniero a salirvi, fu il conte Hohenwarth, vicario del vescovo Salm di Gurk nella Corinzia austriaca, l’uomo che tra i primi salì sul famoso monte Grossglockner. Le fonti scritte, però non fanno riferimento ai bracconieri e ai pastori che già secoli primi avevano conosciuto alla perfezione ogni palmo del monte Mangart. Il massiccio si eleva sul punto d’intersezione di varie nazioni e ne è testimone la storia legata al monte. Continua la lettura di Il possente Mangart e la Valle delle Cento Cascate

Il padre dell’Astrattismo che rimpiangeva la forma: Wassily Kandinskij

Wassily Kandinskij dipingeva in maniera straordinaria, con una lucentezza coloristica capace di estasiare qualsiasi pupilla. Ma teorizzò pure dei principi straordinari, in ambito artistico. Ed arcani e, a volte, anche bizzarri, come del resto appare la sua pittura. Scrisse: “Ogni forma ha un suo contenuto ed impercettibile suono interiore. Non c’è forma, come del resto, nulla al mondo, che non abbia qualcosa da dire. Non solo la luna, il sole, le stelle, i boschi dei quali cantano i poeti, ma anche un bottone dei calzoni, tutto ha un’anima arcana, che tace più spesso, di quanto parli. Il colore è un tasto. L’occhio un martelletto. L’anima un pianoforte con molte corde. L’artista è la mano che, con questo o quel tasto, porta l’anima a vibrare”. Continua la lettura di Il padre dell’Astrattismo che rimpiangeva la forma: Wassily Kandinskij

Annata record per AMORIM CORK ITALIA. E si continua a crescere

Carlos Vettorato

53 milioni di euro di fatturato, una crescita del 10% rispetto all’anno precedente: sono questi i primi risultati d’eccellenza che emergono dal bilancio 2016 di Amorim Cork Italia, leader senza eguali in un settore fondamentale per il Bel Paese, con la sua grande storia di vini. Un anno in cui ha risposto a oltre il 25% delle richieste di tappi in sughero, servendo oltre 2500 cantine, forte anche di offrire un’esperienza sensoriale inedita e unica nel suo genere. Proprio nel 2016 la costante opera di ricerca e sviluppo ha portato al lancio mondiale di NDtech®, tecnologia di controllo qualità individuale con la garanzia di TCA non rilevabile. Continua la lettura di Annata record per AMORIM CORK ITALIA. E si continua a crescere

Khora /terrace from Giovanni Lami on Vimeo

Lunedì 13 marzo alle ore 21:00 ingresso 5€ Udine – Sala Carmelo Bene TEATRO PALAMOSTRE – Piazzale Paolo Diacono 21 Giovanni Lami • Bias. È una ricerca cominciata ad inizio 2015 e sviluppata tra giugno e luglio dello stesso anno attraverso alcune residenze: la prima in Austria all’Hotel Pupik (luogo attivo da oltre vent’anni, nei boschi della Stiria), la seconda in Grecia sull’isola di Syros (assieme a Michael Pisaro e Deborah Stratman), la terza a Forte Marghera, nella laguna veneta. Oggi è portata avanti attraverso una pratica quotidiana di studio ed indagine delle possibilità dei materiali e dei supporti utilizzati. Continua la lettura di Khora /terrace from Giovanni Lami on Vimeo