Il Museo della Campana intitolato a Papa Giovanni Paolo II

Il Museo storico della Campana Giovanni Paolo II nasce nel 1999 nell’attigua Fonderia Marinelli, operante in Agnone sin dal Medioevo. Nel Museo sono esposto studi, modelli, antichi attrezzi e calchi per la decorazione delle campane. Nel primo corridoio della “grande galleria” sono documentate origine, storia e tradizione ad esse riferite ed è espostala più vasta collezione al mondo di bronzi sacri tra cui è dato particolare rilievo alla cosiddetta “Campana dell’Anno Mille”.

Il museo conserva inoltre antichi documenti e testi rari come l’edizione olandese del 1644 de “De Tintinnabulis” di Gerolamo Maggi definita Bibbia dell’ arte campanaria. Il Museo Internazionale della Campana è un punto di riferimento per gli esperti e al tempo stesso laboratorio: la biblioteca, l’ archivio, la videoteca, la sala convegni, lo spazio proiezioni, sono la fucina, dove si confrontano studiosi, e fonditori per discutere delle attività e della formazione professionale, per approfondire campi di ricerca interessanti: le origini remote dei sacri bronzi, i diversi usi, l’evoluzione delle tecniche di lavorazione e degli impianti nel rispetto delle tradizioni.

Museo internazionale della Campana
“Giovanni Paolo II”
Via Felice D’Onofrio 14
86081 – Agnone (Isernia)
Tel. & Fax 0865 78235

Orario invernale: alle ore 12,00 e alle ore 16,00
Orario estivo alle ore 10,00 – 12,00 – 16,00 – 18, 00
Visita per gruppi previo appuntamento

Sito internet di rifeimento: http://www.campanemarinelli.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *