Il Dermatismo pittorico di Michele De Agostini all’Abbazia di Sesto al Reghena (PN)!

Arte, creazione ed esistenza, esplorando nuove possibilità comunicative all’interno di un’indagine che è totale. Un lucido viaggio tra caos e ordine, cercando di essi i confini e le armonie di contatto che Michele De Agostini identifica nel termine “dermatismo“, metafora di una ricerca che parte da sotto la superficie del nostro avvertire per poi elevarsi a più sublimi estensioni. Continua la lettura di Il Dermatismo pittorico di Michele De Agostini all’Abbazia di Sesto al Reghena (PN)!

Pordenone: le tavole nette e saturnine di Bruno Aita alla Galleria Sagittaria!

La Galleria Sagittaria del Centro Iniziative Culturali della città Pordenone con Bruno Aita e le sue “Scenografie del possibile”, dall’ 11 settembre al 14 novembre 2010, ospita la sua 399ª mostra. L’artista, operaio friulano di Buja, da sempre trasferisce nel suo lavoro espressivo, le riflessioni sulla vita e su quello che la può ingabbiare. Laminati, tele, disegni di grandi dimensioni. Inquietanti perché obbligano a guardare in faccia, a fare un lavoro di introspezione e a prendere posizione. Sull’aria che respiriamo e su tutto quello che toglie spazio all’anima. Continua la lettura di Pordenone: le tavole nette e saturnine di Bruno Aita alla Galleria Sagittaria!

Reportage Amianto FVG un libro e una mostra fotografica

Reportage Amianto FVG è un’ indagine promossa e curata dall’Associazione Culturale Metarte sul problema dell’amianto in Friuli Venezia Giulia. Realizzata con il sostegno dell’Assessorato Regionale all’Ambiente FVG, di ARPA FVG – LaRea Laboratorio Regionale di Educazione Ambientale, INAIL- Direzione Regionale per il FVG, dell’Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro ANMIL ONLUS in particolare delle sezioni di Gorizia e Pordenone, dell’Associazione Esposti Amianto di Monfalcone e del Consorzio Culturale del Monfalconese, con il patrocinio delle Province di Gorizia, Pordenone, Udine, Trieste e la collaborazione dell’Associazione Esposti Amianto FVG, l’indagine nasce con la finalità di sensibilizzare e dare una maggiore visibilità al tema attraverso un libro e una mostra itinerante. Continua la lettura di Reportage Amianto FVG un libro e una mostra fotografica

“II Paesaggio Italiano 1950 – 2000”: collettiva fotografica Pordenone.

La mostra “II Paesaggio Italiano, 1950 – 2000” a Pordenone dal 7 settembre al 31 ottobre 2010, spazierà nell’arco della seconda metà del 900, evidenziando i diversi modi con i quali il paesaggio italiano stesso è stato approcciato sulla base delle diverse “scuole di pensiero” alle quali sono appartenuti gli autori. Continua la lettura di “II Paesaggio Italiano 1950 – 2000”: collettiva fotografica Pordenone.

Gli Incas dorati e graditi volano da Brescia a Parigi

Si aprirà venerdì 10 settembre 2010 e proseguirà fino al 6 febbraio 2011, alla Pinacothèque de Paris, la mostra “L’Or des Incas. Origines et mystères”, curata dalla società trevigiana di Artematica. Si tratta dell’esposizione che, fino allo scorso 27 giugno, è stata ospitata dal Museo di Santa Giulia di Brescia e che, con i suoi 273.107 visitatori, è stato uno degli eventi espositivi d’arte italiani più apprezzati dal pubblico. Continua la lettura di Gli Incas dorati e graditi volano da Brescia a Parigi

A Passariano di Codroipo arriva “Munch e lo spirito del Nord. La Scandinavia nel secondo Ottocento”.

Da sabato 25 settembre 2010 a domenica 6 marzo 2011 Villa Manin di Passariano (UD) ospiterà la mostra “Munch e lo spirito del Nord. La Scandinavia nel secondo Ottocento”. La retrospettiva è dedicata alla pittura dei Paesi Scandinavi e parte da una sostanziale monografica sul più noto degli artisti di quell’ambito, naturalmente Edvard Munch. Di lui, a Villa Manin, saranno riuniti 40 dipinti, compresi alcuni dei più celebri. Continua la lettura di A Passariano di Codroipo arriva “Munch e lo spirito del Nord. La Scandinavia nel secondo Ottocento”.

Giovanna Querci Favini: una filosofa del nostro tempo con la stoffa della narratrice!

Il Libro e la Luce.

Giovanna Querci Favini è nata e vive a Firenze, dove lavora con un gruppo di ricerca presso la facoltà di Lettere e filosofia dell’Università. Ha vissuto per molto tempo a Prato, dove il marito, Francesco Favini, è stato uno degli industriali più innovativi nel settore della stoffa. Collabora a diverse riviste filosofico – letterarie ed è autrice di alcuni radiodrammi, trasmessi dalla wdr, rete nazionale tedesca. Per la sua attività teatrale ha ricevuto dalla città di Firenze il «Fiorino d’oro». Ha scritto un saggio, “Pirandello: l’inconsistenza dell’oggettività” (Laterza), e ha pubblicato con Marsilio cinque romanzi. Continua la lettura di Giovanna Querci Favini: una filosofa del nostro tempo con la stoffa della narratrice!

“Guttuso. Passione e Realtà” a Mamiano di Traversetolo (PR).

Anticipa le celebrazioni per l’imminente Centenario della nascita, l’importante esposizione che a Renato Guttuso dedica, dall’11 settembre all’8 dicembre, la Fondazione Magnani Rocca a Mamiano di Traversetolo, nel parmense. Una mostra a suo modo completa, nel senso che presenta opere fondamentali per tutti i maggiori momenti dell’attività artistica del maestro. Comprese alcune celebri icone come La spiaggia, Comizio, Spes contra spem, Caffè Greco, eccezionalmente prestato dal Museo Thyssen-Bornemisza di Madrid. Continua la lettura di “Guttuso. Passione e Realtà” a Mamiano di Traversetolo (PR).

“Fashion, Art and Renaissance”: racconti fotografici a Sabbioneta

Nella superba scenografia di Sabbioneta (MN) cinque artisti dell’obiettivo reinventano a sorpresa l’immaginario della moda. Dal 10 settembre 2010 (vernissage 11 settembre ore 17,30) il Centro Studi Giovanile Ermes, nell’ambito delle manifestazioni del Sabbioneta Art Festival, porta a Sabbioneta “FASHION, ART AND RENAISSANCE”, una preziosa mostra fotografica che è frutto degli scatti realizzati durante le performances del mese di giugno. Continua la lettura di “Fashion, Art and Renaissance”: racconti fotografici a Sabbioneta

Immergiamoci nel tesoro tombale della Tarquinia (VT) etrusca!

E’ stata un’estate 2010 all’insegna della cultura e dell’archeologia con gli Etruschi a Tarquinia, in provincia di Viterbo. Ancora fino al 30 settembre 2010, per due giorni a settimana, il martedì e il giovedì, verranno aperte al pubblico due tombe di eccezionale valore: la tomba degli Aninas e la Tomba del Tifone. Continua la lettura di Immergiamoci nel tesoro tombale della Tarquinia (VT) etrusca!