Monfalcone: Pinacoteca d’Estate, Viaggio nel Primo ‘900 pittorico!

La Galleria Comunale d’Arte Contemporanea di Monfalcone (GO) ha il piacere di presentare una nuova e importante mostra nata in collaborazione con i Musei Provinciali di Gorizia: “Pinacoteca d’Estate. Viaggio nel Primo ‘900″. Opere della Pinacoteca dei Musei Provinciali di Gorizia”, che verrà inaugurata venerdì 23 luglio, alle ore 18.30, presso la Galleria cittadina.

La mostra, in programma dal 23 luglio al 23 agosto 2010, è l’occasione per realizzare una proficua sinergia tra le istituzioni – i Musei di Gorizia ospiteranno la rassegna L’immagine sottile proveniente dalla Galleria entro il 2011 – con l’intenzione di offrire al pubblico un confronto tra un’arte già storicizzata e le ricerche artistiche più attuali che trovano nella Galleria Comunale d’Arte Contemporanea di Monfalcone un sensibile ricettore a livello internazionale.

All Art Has Been Contemporary recita l’enorme scritta al neon sull’Altes Museum di Berlino, spazio dedicato all’arte antica, che sottolinea come ogni arte sia stata contemporanea nella sua epoca. Questo progetto nato di comune accordo tra le due istituzioni vuole evidenziare l’aspetto di riscoperta e polivalenza che la Galleria Comunale d’Arte Contemporanea di Monfalcone ha per il nostro territorio, senza tralasciare mai il suo intento primaria, ma presentando progetti studiati e concepiti per apprendere meglio quelle che sono le basi della cultura artistica odierna.

Il settecentesco Palazzo Attems Petzenstein rappresenta senz’altro un fiore all’occhiello della Provincia di Gorizia. Proprio per questo nel settembre del 2009 è stato sottoposto a un importante intervento di restauro che si concluderà entro l’anno – in anticipo rispetto alla tempistica preventivata – che restituirà alla collettività un edificio pienamente funzionale e destinato ad accogliere la direzione dei Musei Provinciali e la Pinacoteca del Novecento.

Quest’evento eccezionale offre dunque l’occasione per portare sul territorio, e nel concreto alla Galleria Comunale d’Arte Contemporanea di Monfalcone, almeno una parte dei dipinti che formano la Pinacoteca provinciale e che nella selezione proposta, con opere che vanno dalla fine dell’Ottocento agli anni Trenta del Novecento, ripercorrono uno snodo cruciale della nostra storia più recente: il cruento passaggio, avvenuto sui campi di battaglia, dalla monarchia asburgica a quella italiana degenerata poi nella dittatura fascista.

Nella scelta effettuata dalla curatrice della mostra, Annalia Delneri, l’esposizione intende offrire una panoramica sui primi tre decenni del Novecento che hanno segnato in modo indelebile l’arte contemporanea europea. Il percorso si apre all’insegna del passaggio tra Otto e Novecento e della tradizione pittorica veneziana settecentesca, mentre nel nuovo secolo le generazioni degli allora giovani artisti già recepiscono le sollecitazioni maturate nelle principali capitali europee dell’arte: da Roma a Firenze, da Vienna a Monaco di Baviera a Berlino e naturalmente a Parigi. Gli anni Venti, gli anni della ricostruzione post bellica, suscitano grandi tensioni ma anche attese che trovano sponda nelle avanguardie di marca espressionista e futurista. In questo frangente svolge un ruolo di primo piano il Movimento Futurista Giuliano, fondato nel 1919 da Mario Mirko Vucetich e Sofronio Pocarini.

L’intenzione del movimento di divenire “un’internazionale degli artisti di genio” avrà però breve durata sia per il clima politico, che andrà mutando di lì a pochi anni portando alla diaspora delle forze migliori, sia con la morte, improvvisa, dello stesso Pocarini nel 1934. Ma proprio per onorare la memoria dello scomparso numerosi pittori e scultori isontini e giuliani invieranno all’allora Museo della Redenzione una loro opera significativa: nascerà così il primo nucleo di arte contemporanea degli odierni Musei Provinciali di Gorizia.

In mostra si potranno ammirare una sessantina di opere tra dipinti, incisioni e manifesti degli autori: Josef Maria Auchentaller, Rodolfo Battig (Melius), Vittorio Bolaffio, Italico Brass, Glauco Cambon, Ivan Cargo, Giorgio Carmelich, Avgust Cernigoj, Bruno Ernesto Cossaro, Gino de Finetti, Edoardo Del Neri, Luigi Fattorello, Adolfo Levier, Piero Marussig, Mario Mirko Vucetich, Arturo Nathan, Gino Parin, Veno Pilon, Sofronio Pocarini, Eugenio Scomparini, Sergio Sergi, Luigi Spazzapan, Eugen Spiro, Carlo Wostry.

GC.AC Galleria Comunale d’Arte Contemporanea di Monfalcone Piazza Cavour 44 34074 Monfalcone, sito web http://www.galleriamonfalcone.it e-mail galleria@comune.monfalcone.go.it dal 23 luglio al 23 agosto 2010, orario: tutti i giorni dalle 18 alle 22, lunedì chiuso, ingresso libero

“Pinacoteca d’Estate. Viaggio nel Primo ‘900”
GC.AC – Galleria Comunale d’Arte Contemporanea
Piazza Cavour 44 Monfalcone GO
Per maggiori informazioni sito web: http://www.galleriamonfalcone.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.