Brintaal Celtic Folk 2011 a Valstagna (VI)

Il 10° Festival della Musica e della Cultura Celtica in Valbrenta, si terrà dal 21 al 28 agosto 2011, presso il Parco delle Grotte di Oliero – Valstagna (VI). E sono dieci! Dieci anni di Brintaal Celtic Folk. Sarà banale, ma sembra l’altro giorno quando un gruppo di amici ha pensato di proporre in Valbrenta un festival di musica celtica.

L’impegno del “popolo Brintaal”, tutti quelli che dal 2002 hanno contribuito alla realizzazione del festival, ha condotto la manifestazione a questo importante traguardo. Il posto è cambiato, i visitatori sono molti di più, tutto è diventato…più grande (anche gli organizzatori, purtroppo!), ma lo spirito è sempre lo stesso.

Vogliamo farti ascoltare la musica celtica viva, la Grande Quercia che affonda le sue vecchie radici nel terreno e nel territorio ma che continua a respirare con germogli appena spuntati; e parlarti ancora della nostra bellissima valle, delle sue tradizioni e di luoghi fuori mano nascosti tra ruscelli, antichi borghi e radure nei boschi.

Vogliamo, in occasione della decima edizione, raccontarti anche la nostra storiaproponendoti i gruppi musicali che hanno segnato le tappe fondamentali del Brintaal Celtic Folk: innanzi tutto gli amici del primo anno, cioè Marco Celli “McNando”, il violinista in kilt che sembra uscito da una fiaba irlandese, gli Hotel Rif con la gaita ed il flauto stregato di Paolo Bressan e i Ladies, Craic & Pints, la punk-folk band di Schio dallo stile, come dicono loro, un po’ alticcio; poi i Musici Vagantes (Enzo e Martino Vacca, padre e figlio) e le loro melodie evocative (oramai leggendario il “Concerto arcaico per arpa celtica” del 2003 in riva al laghetto del Subiolo…), il polistrumentista bellunese Andrea Da Cortà, grande interprete della musica veneta e celtica, con Altei, poi gli Slide, dall’Irlanda, considerati uno dei migliori gruppi irish folk al mondo, i Lou Dalfin, dall’Occitania italiana, capitanati dal “Jimi Hendrix della ghironda” Sergio Berardo, continuando con il folk-rock dei Kalevala e concludendo con il celtic metal degli irlandesi Cruachan.

Ci saranno comunque dei nuovi amici, i Jumping Tankards, con la loro energia rockettara, e i Dirthy Artichokes, che ci strapazzeranno un po’ con una sana ventata di vero irish punk. E se ti interessa avvicinarti alla danza popolare, Milena Bortolato ti guiderà nei primi passi, mentre se sei affascinato dal suono ipnotico della cornamusa, Valerio Vettori della Brentana Contraband potrà già darti qualche dritta.

E vogliamo, ancora una volta, deliziarvi e continuare a stupirvi con la nostra cucina e le strepitose birre dell’Europa celtica. Un’altra cosa importante: useremo solo stoviglie biodegradabili compostabili. Un distillato di Brintaal, insomma. Per te che ci conosci già, un modo per ritrovarci. Per chi non ci conosce ancora, un riassunto delle puntate precedenti. Vi aspettiamo a Valstagna e alle Grotte di Oliero!

Programma

Domenica 21 Agosto

Ore 09.00: Visita guidata ai graffiti della Val d’Assa con la guida del Prof. Marco Lazzarotto.

Lunedì 22 Agosto

Ore 21.00: Presentazione del libro: “Le compagne di Bobby Sands ” a cura di Silvia Calamati

Martedì 23 Agosto

Ore 21.00: Conferenza dal titolo: “La tradizione cimbra e la cultura veneta ” a cura di Sergio Bonato.

Mercoledì 24 Agosto

Ore 20.30: presso il laghetto Subiolo (Valstagna), concerto arcaico per arpa celtica a cura dei Musici Vagantes.

Giovedì 25 Agosto

Ore 16.30: Inaugurazione del Festival e apertura del pub e del mercatino dell’artigianato;
Ore 16.30 – 20.00: laboratorio creativo fantasy per bambini a cura del Fantabrintaal;
Ore 18.00: Session a cura della Brentana Contraband;
Ore 18.30: Apertura del ristorante;
Ore 21.00: MCNANDO (Bassano del Grappa), musica celtica sperimentale;
Ore 21.30: SLIDE (Irlanda), irish folk;
Ore 23.30: JUMPING TANKARDS (Italia) in concerto: folk rock

Venerdì 26 Agosto

Ore 16.30: Apertura del pub e del mercatino dell’artigianato;
Ore 16.30 – 20.00: laboratorio creativo fantasy per bambini;
Ore 18.30: Apertura del ristorante;
Ore 21.30: HOTEL RIF (Italia), european celtic folk
Ore 23.30: KALEVALA (Italia) in concerto: folk

Sabato 27 Agosto

Ore 10.00: Dimostrazione e stage di rugby a cura del Rugby Club di Bassano del Grappa;
Ore 15.00: Apertura del pub e del mercatino dell’artigianato;
Ore 15.00 – 18.00: stage di danza popolare accompagnatodalla musica dal vivo degli Al_tei;
Ore 15.00 – 20.00: laboratorio creativo fantasy per bambini;
Ore 18.30: Apertura del ristorante;
Ore 21.00: KALEVALA (Italia), folk metal;
Ore 21.30: CRUACHAN (Irlanda), celtic metal;
Ore 23.30: DIRTY ARTICHOKES (Italia) in concerto: irish punk

Domenica 28 Agosto

Ore 10.00: Dimostrazione e stage di rugby a cura del Rugby Bassano ;
Ore 12.00: Apertura del pub, del ristorante e del mercatino dell’artigianato;
Ore 15.00 – 20.00: laboratorio creativo fantasy per bambini;
Ore 15.00: Dimostrazione e stage di tiro con l’arco con la compagnia 06 Alba;
Ore 16.00: stage-concerto di cornamusa irlandese a cura della Brentana Contraband;
Ore 21.00: LOU DALFIN (Occitania) in concerto: folk occitano
Ore 23.30: LADIES CRAIC AND PINTS (Italia) in concerto: folk rock

L’accesso all’area del festival e l’ingresso ai concerti sono assolutamente gratuiti
http://www.brintaalcelticfolk.it evento segnalato dal sito web: http://www.eventiesagre.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.