“Le stagioni di Grillos”: sculture in mostra a Conegliano (TV)

Dal 24 settembre al 16 ottobre 2011 presso Palazzo Sarcinelli, uno dei più prestigiosi palazzi della provincia di Treviso, che è stato ultimamente sottoposto ad un opera di restauro importante cosicché oggi la città può contare su una superficie espositiva di 2000mq per organizzare grandi mostre. La grande mostra del Cima ne è stato un esempio con più di centomila visitatori provenienti da tutto il mondo.

Il 24 settembre le porte della galleria d’arte di Palazzo Sarcinelli si riapriranno per accogliere uno dei più importanti scultori contemporanei d’Italia Salvatore Grillo alias Grillos nome d’arte con cui firma le sue opere e conosciuto nel mondo come “the scultor of Beauty” lo scultore della bellezza. Di bellezza infatti si parla nelle sue opere, il suo è un inno alla bellezza femminile.

Saranno esposte sculture di varia grandezza in tutti i 3 piani della mostra che verranno raccolte dalle gallerie d’arte di tutto il mondo. Saranno presenti il Sindaco di Conegliano, il vicepresidente della provincia di Treviso Floriano Zambon, il governatore della regione Veneto.

Presenteranno i critici Ruggero Sicurelli, e altri critici che stiamo individuando in questi giorni Dante Denisi per Deniarte di Roma, Houda oueslati per Italia portrait di Dubai, ioulia doudina per la galleria d’arte di San Pietroburgo ed E. Cudicio per primo piano Venice Gallery, Antonella Uliana storica dell’arte, e altri nomi importanti…

la carriera artistica dello scultore Grillos inizia circa 40 anni fa, le sue opere sono state e continuano ad essere esposte in tutto il mondo nelle gallerie d’arte e nelle fiere di settore e non solo in quanto esse vengono richieste a titolo di prestigio nelle grandi fiere come quella del mobile di Milano dell’ Antiquariato di Modena dell’oro a Vicenza, del libro a Francoforte e numerose altre.

L’arte di Grillos non è figurativismo classico è straordinaria rappresentazione dell’ idea della bellezza in chiave moderna e assolutamente attuale. Non c’è artista più attuale del maestro Salvatore Grillo oggi in Italia. La sua è l’arte più diretta che si esprime opera dopo opera in un ripetersi dello stesso concetto da 40 anni, un concetto nato agli albori della nostra civiltà.

La bellezza la si può cogliere ovunque ma grillos l’ha colta nella donna e come dargli torto!!! Se la donna è il motore dell’universo la sua bellezza costituisce la velocità con cui esso si muove. Il materiale di cui si serve il maestro e cioè il bronzo è la constatazione o il presagio dell’inossidabilità di tale concetto anche per gli anni a venire.

Ma ciò che colpisce delle sue opere sono le emozioni che esse trasmettono ai nostri occhi; dolcezza, armonia, silenzio, introspezione, smarrimento, nostalgia, riflessione, malinconia, equilibrio, pace, delicatezza, grazia, purezza, eleganza, seduzione fascino, mistero. Grillos modella e plasma l’anima delle donne non semplicemente il loro corpo. Grillos è lo scultore che rapisce della donna un suo attimo di eternità.

orario: tutti i giorni dalle 16 alle 20; sabato e domenica 10 -13 e 16 -20 ingresso libero
info: Dott. Simone Grillo curatore della mostra 347 23 22 826

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.