Mostra “Il volto: ritratto e autoritratto d’artista” a Milano

Prosegue la collaborazione tra l’Associazione milanese Sassetti Cultura, al suo centesimo anno di attività, e la Dott.ssa Francesca Mariotti dell’Associazione culturale Olimpia Morata di Ferrara. Tale esposizione è vista nell’ottica dello scambio di iniziative tra le due città di Milano e Ferrara, prevedendo una esposizione a Ferrara nel marzo 2012. Prosegue con un tema molto caro all’Arte nella sua storia: Il ritratto e l’ autoritratto dal 3 al 13 novembre 2011.

IL VOLTO, nelle sue infinite sfaccettature e simbologie, nelle sue infinite espressioni ed emozioni, sarà al centro dell’attenzione per fare il punto sul contemporaneo e sull’importanza che tale soggetto oggi rappresenta. Una interessante indagine sull’Uomo-artista e sull’Umanità intera, intesa come ricerca sociologica e psicologica che l’artista contemporaneo esprime e approfondisce attraverso la rappresentazione del VOLTO, “specchio dell’anima”. L’arte del ritratto non sarà perciò solo ricerca somatica ed encomiastica eseguita con raffinata tecnica stilistica, ma anche una nuova finestra nella realtà delle emozioni in senso completo. Pittura fotografia e scultura si concatenano e si intrecciano per restituirci immagini di uomini e di donne in cui non è la “bellezza” ma la “pregnanza del significante” che carpisce la nostra attenzione. Non è la realtà, fredda e congelata, che affascina in queste persone, ma la loro vita, le loro passioni, il mondo che li circonda e che fa parte della loro peculiarità nella vita.

Il RITRATTO diviene mezzo espressivo di qualcosa di molto più sentito e profondo, non più riproduzione della realtà, lasciato alla fotografia il compito di “copiare” e tramandare il reale. Così anche oggi troviamo tale dicotomia tra artisti del VERO, ritrattisti che sapientemente eseguono un fermo immagine sul soggetto per tramandare un ricordo, e artisti in certo modo “espressionisti”, in cui l’opera vuole essere mezzo per esprimere un carattere, una emozione, un moto dell’anima, che non sempre si traduce in realtà esteriore.

Colori falsati, luci/ombre ricalcate, espressioni accentuate, prospettive impossibili danno vita a “ritratti dell’anima” che fissano l’emozione che nasce da un VOLTO, anche se proprio dell’artista, mostrando “il lato nascosto” che possiamo cogliere. Così anche negli stessi sviluppi della fotografia contemporanea come nella pittura e nella scultura, le nuove tecnologie e la perizia dello sviluppo, hanno dato risultati “pittorici “ in tale direzione. Questa mostra ne darà un piccolo esempio e forse una occasione di riflessione interessante e concreta su questa tematica sempre esistente nell’Arte.

La curatrice, dott.ssa Francesca Mariotti

Artisti partecipanti: Giusy Cartechini, Laura Caramelli, Rosamaria Benini Esposito, Rosetta Vitale, Antonietta Meneghini, Paola Endellini, Gabriella Santuari, AngelaToscanini, Buci Sopelsa, Silla Campanini, Alessandro Filardo, Annamaria Astegiani.

Associazione SASSETTI Cultura Via Volturno, 35 – 20124 MILANO
Tel e fax 02 69002988 – E-mail: info@sassetticultura.it
Orari di apertura: da martedì a domenica, dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.30
INAUGURAZIONE Giovedì 3 novembre 2011 alle 17.30

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.