Concerto del pianista Stefano Andreatta a Palazzo Bomben – Treviso.

Domenica 29 aprile alle ore 17 la Fondazione Benetton Studi Ricerche, in collaborazione con il Conservatorio di Musica “A. Steffani” di Castelfranco Veneto, proporrà nell’auditorium degli spazi Bomben di Treviso, il secondo concerto con allievi del Conservatorio. Dopo la classe di Musica d’Insieme per fiati del Maestro Francesco Fontolan, protagonista di questo appuntamento sarà il pianista Stefano Andreatta, vincitore di numerosi primi premi assoluti in concorsi nazionali e internazionali.

La prima parte del concerto prevede l’esecuzione di tre dei poco noti Preludi di Ferruccio Busoni, uno dei più importanti pianisti e compositori italiani fra Ottocento e Novecento, e dell’ultima sonata per pianoforte di Ludwig van Beethoven, in due movimenti, definita dal pianista americano Robert Taub «opera di ineguagliabile espressione e trascendenza…il trionfo dell’ordine sul caos, dell’ottimismo sull’angoscia.»

La seconda parte vede due grandi autori romantici, Franz Liszt e Johannes Brahms, raffrontati a uno dei maggiori virtuosi di violino: Niccolò Paganini. Di Brahms saranno eseguite le variazioni sul ventiquattresimo capriccio di Paganini, mentre di Liszt due studi: il n. 2 basato sul diciassettesimo capriccio e il n. 3 sul rondò del concerto per violino e orchestra in si minore. In questa parte è inclusa la rapsodia ungherese n. 6, una delle più celebri di Franz Liszt.

Stefano Andreatta
Nato nel 1991, si diploma col massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore al Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto nella scuola del M° Francesco Bencivenga. È vincitore di numerosi primi premi assoluti in concorsi nazionali e internazionali, tra i quali: Rassegna Nazionale “I giovani per i giovani” di Ravenna; Concorso Nazionale Pianistico “Città di Cesenatico”; Concorso Internazionale per giovani strumentisti di Povoletto (Udine); Concorso Nazionale “A. Guarnieri” di Feltre (Belluno); Concorso Internazionale Giovani Talenti di S. Bartolomeo al Mare (Imperia); Concorso Internazionale di Alice Bel Colle (Alessandria); Concorso Nazionale Pianistico “C. Vidusso” di Milano (nel quale riceve anche il premio speciale “Pavi”). Nell’ottobre 2011 si aggiudica il terzo premio al Concorso Pianistico Internazionale “Chopin” di Roma, risultando l’unico concorrente europeo in finale. Nel concerto dei vincitori è solista con la “Nova Amadeus Chamber Orchestra” di Roma.

Auditorium spazi Bomben, via Cornarotta 7, Treviso, ingresso libero. Per informazioni: Fondazione Benetton, tel. 0422.5121, fbsr@fbsr.it, www.fbsr.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.