Concerto Lorenzo Frizzera Fondazione Benetton Studi Ricerche di Treviso.

Proseguono gli eventi estivi proposti dalla Fondazione Benetton Studi Ricerche di Treviso nel giardino della sua sede (via Cornarotta 7-9). Giovedì 21 giugno alle ore 21 il chitarrista Lorenzo Frizzera presenterà il suo ultimo CD Home (NBN): un progetto di chitarra solista incentrato sull’aspetto emotivo e intimo della sua musica.

«A casa, in soggiorno, ho una chitarra classica che i miei genitori mi comprarono quando avevo nove anni. È la chitarra più vecchia che ho, non vale molto e non suona particolarmente bene, ma ogni volta che ho un po’ di tempo la suono» racconta Lorenzo nelle note che accompagnano il CD «tutti i brani sono nati da quella chitarra e nei modi più disparati: per un’improvvisa ispirazione arrivata cinque minuti prima di uscire di casa, ritrovati al ritorno, registrati sulla segreteria telefonica, oppure scoperti a distanza di mesi su improbabili pezzi di carta nascosti nei cassetti. Sono nati per caso suonando d’estate sulla terrazza oppure al ritorno da un concerto in piena notte. Appartengono alla mia storia quotidiana e sono il frutto di viaggi immaginari, di persone reali e di nuovi ricordi da conservare. Ecco perché il CD si intitola Home.»

La musica di questo CD ha rappresentato per Frizzera una vera sfida: la capacità di mantenere il giusto equilibrio tra la totale libertà creativa e la necessità di articolare in modo solido la costruzione delle composizioni e dei soli, dedicando una particolare attenzione alla ricerca timbrica. Ma ciò è stato anche un mezzo potente per esplorare la sua identità artistica e da ciò sono scaturite le dieci composizioni originali che formano il repertorio ricercato e singolare di questo CD, eseguito interamente con la chitarra classica e acustica. Degno di nota è anche l’utilizzo in un paio di brani, oltre che di loops e di live electronics, della chitarra preparata, un’espansione delle possibilità timbriche dello strumento ottenuta attraverso il posizionamento di oggetti e materiali tra le corde (viti, nastro adesivo, plastica, molle, pezzi di gomma, tappi di sughero o di alluminio ecc.).

Lorenzo Frizzera è un musicista poliedrico che ha fatto tesoro delle esperienze più disparate nei vari generi musicali: dal suonare al fianco di giganti del jazz come Jimmy Cobb, a una lunga esperienza con la musica etnica, dalla musica rinascimentale al funk, dalla musica sperimentale alle produzioni pop. Ciò che lo muove nell’approccio a queste diverse forme è la ricerca di unità, la volontà di trovare quell’essenza immutabile e, in fondo, inspiegabile che caratterizza la musica e l’arte in generale.

Gli appuntamenti nel giardino della Fondazione proseguiranno martedì 26 giugno alle ore 21 con lo spettacolo multimediale The strange fruit, dedicato a Billie Holiday e portato in scena dal White Gardenia 5et, e si concluderanno giovedì 5 luglio alle ore 21 con il concerto jazz del Claudio Fasoli Four.

Ingresso al concerto del 21 giugno: intero 8 euro, ridotto 5 euro. Gratuito fino ai 12 anni.
Giardino della Fondazione Benetton Studi Ricerche, via Cornarotta 7-9, Treviso.
In caso di pioggia l’evento si terrà nell’auditorium della Fondazione.
Per informazioni: Fondazione Benetton Studi Ricerche, tel. 0422.5121, www.fbsr.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.