Presentazione del Campionato del Mondo di Sci Nordico 2013 a Falcade (BL).

Mancano meno di 200 giorni al Campionato del Mondo di Sci Nordico in Val di Fiemme, il terzo di sempre ospitato ai piedi delle Dolomiti trentine e, il team Nordic Ski Fiemme prosegue nell’attività di preparazione e promozione di quello che nel nostro paese sarà tra i maggiori momenti sportivi del prossimo anno.

Dal punto di vista strutturale e organizzativo la Val di Fiemme si può dire praticamente pronta, con gli stadi del salto e del cross country già testati lo scorso inverno in maniera più che soddisfacente ed il programma delle singole gare e cerimonie pronto da tempo.

Ora la Val di Fiemme si sposta per un giorno nella vicina Falcade, in provincia di Belluno, per illustrare il proprio evento iridato e catalizzare sempre più l’attenzione sulle due settimane iridate (dal 20 febbraio al 3 marzo 2013). Sabato 11 agosto il Palatenda della cittadina veneta sarà teatro di una serata-incontro ad ingresso libero, in cui si parlerà e si presenterà al pubblico il Campionato del Mondo della Val di Fiemme.

Ci saranno ovviamente gli uomini dell’organizzazione e saranno accompagnati da tre fuoriclasse dello sci nordico italiano, ovvero l’oro di Torino 2006 Cristian Zorzi, il medagliato di Vancouver Alessandro Pittin e l’azzurro del fondo e falcadino doc Fulvio Scola. Si inizia alle 21.00 e sarà questa l’occasione per svelare le ultimissime dai campi mondiali della Val di Fiemme, oltre che per parlare di sci con i tre campioni azzurri, i quali saranno più che disponibili a domande e ovviamente autografi finali.

La serata dell’11 agosto, condotta da Claudia Morandini e con la presenza di Skiri – la mascotte dei Mondiali, è organizzata dal comitato Nordic Ski Fiemme in collaborazione con il Comune di Falcade, il Consorzio Turistico di Falcade e con Panathlon del Veneto e del Trentino Alto Adige. Al Palatenda di Falcade, infatti, ci saranno anche rappresentanti del Panathlon, l’associazione riconosciuta dal CIO (Comitato Olimpico Internazionale) le cui finalità sono la diffusione e la promozione dello sport ispirato a socialità, serietà, disciplina e amicizia.

Il Panathlon, presente anche a livello internazionale con Panathlon International, ha trovato nei Campionati del Mondo del 2013 un evento sportivo, etico e sociale in cui credere e sul quale investire, ed è nata così la stretta collaborazione con il comitato organizzatore trentino, la quale darà vita anche ad interessanti iniziative durante le giornate di gara. Tra queste, lo speciale premio “Fair Play Fiemme 2013”, da assegnare al termine della rassegna iridata e riservato all’atleta che si sarà distinto per un gesto di correttezza sportiva particolarmente significativo.

Se Zorzi e Pittin sono ambasciatori “internazionali” del grande evento fiemmese, Fulvio Scola è l’atleta di Falcade che punta ad un risultato di prestigio dopo una stagione sfortunata dovuta ad un infortunio. Di bellunesi che contano in una convocazione ci sono anche le due azzurre Marina Piller e Virginia De Martin Topranin, tutti e tre in sopralluogo la settimana scorsa a Lago di Tesero per conoscere le nuove piste.

Parlando infine di sport “giocato”, l’attesa al Campionato dei colori dell’iride potrà essere ingannata con la Coppa del Mondo estiva di Combinata Nordica (FIS Summer Grand Prix NC) che il prossimo 29 agosto farà tappa a Predazzo. Sarà l’unica tappa italiana della serie mondiale e si potranno ammirare ed applaudire gli specialisti di salto con gli sci e ski-roll, che prima voleranno dal trampolino iridato HS 134 e poi si sfideranno lungo il circuito urbano di Predazzo a bordo dei loro sci “a rotelle”.

Tutte le informazioni nel dettaglio sono rintracciabili su http://www.fiemme2013.com

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 – cell. 348.1149895 – mariofacchini@newspower.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.