Presentazione Giro del Lago 2012 a Farra d’Alpago (BL)

Torna domenica 19 agosto il “Giro del Lago”, la ciclo-pedonata solidale, creata per raccogliere fondi per l’assistenza ai malati oncologici, con un gadget speciale per tutti gli iscritti: una maglietta disegnata da Vico Calabrò, artista di fama internazionale, ma di origine agordina. La terza domenica del mese, come tradizione da 18 anni, il Comitato “Alpago 2 Ruote e Solidarietà” colorerà le strade intorno al lago di Santa Croce con migliaia di biciclette e festose famiglie per una giornata all’insegna dello sport e della generosità.

«Il numero massimo di partecipanti è fissato a 4.000 unità per garantire il corretto e sicuro svolgimento della gara, che ricordo è realizzata grazie al contributo di decine di volontari ogni anno» spiega il presidente del Comitato Alpago, Ennio Soccal.

Orario e percorso. La 18^ edizione del “Giro del Lago” prenderà il via alle 10 in piazza Papa Luciani a Puos d’Alpago. Il tracciato ciclabile sarà ad anello e toccherà tutte le località intorno al bacino lacustre a partire da Farra, Poiatte, per attraversare poi Santa Croce, La Secca e Bastia, prima del ritorno a Puos. Ci sono 2 ore a disposizione per concludere il percorso, 17,4 km in totale, durante le quali una carreggiata sarà riservata alle sole biciclette. La partecipazione è aperta a tutti e non ha una graduatoria finale.

Costi. La quota d’iscrizione, che resta invariata a 5 euro come da tradizione, sarà interamente devoluta al fondo di gestione della casa “Via di Natale”, nata per dare assistenza ai malati oncologici dell’omonimo hospice. Lo scorso anno, con 3684 ciclisti, sono stati raccolti 18.420 euro.

Preiscrizioni. C’è anche per questo 2012 la possibilità di effettuare la preiscrizione gratuita sul sito www.2ruotealpago.it, che, in pochi e veloci passaggi, domenica 19 agosto consentirà di evitare le code, con una corsia riservata per perfezionare la registrazione, il pagamento e ritirare il gadget, dalle 8 del mattino, fino a 15 minuti prima della gara.

Iscrizioni. Si potranno fare direttamente prima della gara, oppure da mercoledì 15 a sabato 18 agosto, dalle 10 alle 13 e dalle 16 e fino alle 19, presso la sede del Comitato in piazza Papa Luciani a Puos d’Alpago.

Gadget. Il disegno impresso sulla maglietta che quest’anno sarà data a tutti “gli atleti” è stata disegnata da Vico Calabrò. Nato nel 1938, ad Agordo, fin Pelmo d’Oro per la cultura alpinistica 2004, è pittore, grafico, incisore. Ha lavorato in tutto il mondo, con mostre personali, affreschi e con l’attività di insegnamento: dal Giappone, al Messico, fino al Brasile. Nella maglietta del Giro del lago 2012, dalle tonalità acquatiche, non manca il violino, uno dei simboli evocativi che contraddistinguono il lavoro di Calabrò.

Ospiti. In via di definizione. E’ certa la presenza di numerosi handbiker da tutta Italia, coadiuvati da due grandi donne del ciclismo: Giovanna Troldi e Daniela Veronesi. La prima, classe 1968, di Dolo, già supporter del Comitato, ha collezionato in carriera 10 ori ai campionati nazionali tra specialità su pista e strada; 5 vittorie di tappa al Giro Internazionale d’Italia e un terzo posto alla Coppa del Mondo strada. La seconda, classe 1972, di San Marino, conta nel medagliere due vittorie di tappa al Giro Donne e un quinto posto finale e alla Grande Boucle Féminine Internationale.

Maltempo. In caso di pioggia l’evento sarà rimandato alla domenica successiva, 26 agosto, sempre con le stesse modalità.

Informazioni. Per dubbi o chiarimenti il recapito telefonico di riferimento è 0437 49277 sito ufficiale, www.2ruotealpago.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.