Venezia: ritorna alle Gallerie dell’Accademia la splendida “Fuga in Egitto” del Tiziano!

Promossa dalla Soprintendenza per il Patrimonio storico, artistico e etnoantropologico e per il Polo museale della città di Venezia e comuni della Gronda lagunare, dal Museo Statale Ermitage, dalla Città di Venezia e dalla Fondazione Musei Civici di Venezia, con la collaborazione della National Gallery di Londra e della Fondazione Ermitage Italia, curata da Giuseppe Pavanello e Irina Artemieva e prodotta da Venezia Accademia e Villaggio Globale International, l’esposizione ruota intorno all’eccezionale arrivo a Venezia, dopo 12 anni di restauri da parte del Museo Statale Ermitage e 250 anni circa dal suo arrivo a San Pietroburgo, dell’imponente opera “La Fuga in Egitto”, che può considerarsi il primo capolavoro di grandi dimensioni di Tiziano (realizzata nel formato del telero veneziano ) più grandioso “paesaggio” delle pittura veneziana del Cinquecento e probabilmente di tutta l’arte italiana del tempo. Continua la lettura di Venezia: ritorna alle Gallerie dell’Accademia la splendida “Fuga in Egitto” del Tiziano!

Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Pordenone, memorie di Adriano, concerto finale con Peppe Servillo.

Un gioco per raccontare il mondo di oggi con “Una carezza in un pugno” e “Storia d’amore” così come “Azzurro”, “Stai lontana da me”, “Sognando”, “Sei rimasta sola” e “Sotto le lenzuola” e tante altre ancora. Tutto questo è un concerto travolgente che nella sua tournèe italiana sta già mietendo successo e che dopo Pordenone farà tappa anche a Mosca: “Memorie di Adriano”, produzione dell’Ater Emilia Romagna, sarà lo spettacolo finale dell’Estate in Città, venerdì 31 agosto 2012 al Teatro Comunale Giuseppe Verdi, ore 21, con ingresso libero. A portarlo in scena è Peppe Servillo, voce storica degli Avion Travel, ottimamente affiancato da Javier Girotto al sax, Fabrizio Bosso alla tromba, Furio Di Castri al contrabbasso, Rita Marcotulli al pianoforte e Mattia Barbieri alla batteria. Continua la lettura di Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Pordenone, memorie di Adriano, concerto finale con Peppe Servillo.