Incontro con Angelo Bertani nella sala conferenze di PArCo a Pordenone.

Per il ciclo Le Stagioni dell’Arte al PArCo, promosse dalla Galleria d’arte moderna e contemporanea A. Pizzinato, momenti di approfondimento e avvicinamento all’arte contemporanea, prendono il via venerdì 19 ottobre 2012 alle 17.30, una serie di incontri a cura degli Amici di P.Ar.Co. condotti dal critico d’arte Angelo Bertani: tre incontri fra ottobre e novembre, che costituiscono tre tappe significative a testimonianza di un viaggio nell’arte contemporanea che lo stesso Bertani ha iniziato con la sua tesi di Laurea sull’Arte concettuale e che conduce ancora con intatta passione e che condividerà con il pubblico.

Curatore indipendente e giornalista pubblicista, nato a San Vito al Tagliamento, docente di Italiano e Storia, dal 1992 al 2005 è stato direttore artistico della rassegna annuale d’arte contemporanea “Hic et Nunc”, da lui stesso ideata. Nel 2008, per il trentennale dalla morte del celebre designer e scultore di origine friulana, ha progettato la mostra “Tra Ferro e Aria. Harry Bertoia 1915-1978”, allestita nella casa natale dell’artista a San Lorenzo d’Arzene. Da molti anni collabora con il Centro Iniziative Culturali Pordenone e con l’Associazione Culturale Colonos per quanto riguarda alcune iniziative espositive.

Il primo incontro sarà dedicato al grado zero dell’arte contemporanea: dalla provocazione filosofica alla comunicazione globale. Il secondo, venerdì 26 ottobre, alle installazioni, ovvero all’arte nel rapporto con il contesto, attraverso l’esperienza della rassegna “Hic et Nunc”. L’ultimo appuntamento venerdì 9 novembre si concentrerà sull’arte nella natura, la Land Art e dintorni. Tutti gli appuntamenti cominciano alle 17.30 e sono ad ingresso libero.

Clelia Delponte
0434/392924
347/0349679

Un commento su “Incontro con Angelo Bertani nella sala conferenze di PArCo a Pordenone.”

  1. Soy Colombiano. Hace muchos tiempo que no encuentro a Angelo Bertani.

    Podrian ayudarme con su correo electronico?

    Diganle que es de parte de Martin Vergara, Colombiano que siempre lo recuerda

    Un saludo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.