“Cristina Zavalloni e le sue voci”, conferenza a ritmo di jazz a Padova.

Musikè, la nuova rassegna di musica, teatro e danza promossa e organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, chiude la sezione dedicata al jazz con il doppio appuntamento di sabato 20 ottobre con Cristina Zavalloni, bolognese giramondo che si muove con classe tra Berio, Monteverdi e lo swing.

Dalle ore 11.00 all’Auditorium Pollini di Padova, Via C. Cassan 17, l’artista terrà una conferenza dal titolo Cristina Zavalloni e le sue voci, in cui rivelerà origini e coordinate delle sue scelte estetiche e musicali. Ad accompagnarla sarà il Maestro Cristiano Arcelli sassofonista e arrangiatore del progetto La donna di cristallo, ultimo lavoro discografico della Zavalloni (Egea Records 2012). A seguire, in serata, il concerto al Teatro Sociale di Rovigo, dalle ore 21.00, accompagnata dalla Radar Band.

Cantante e compositrice incredibilmente versatile, capace di spaziare dal canto lirico al canto jazz, dal repertorio classico a quello più sperimentale, Cristina Zavalloni ha conquistato la stima di molti suoi colleghi e soprattutto l’attenzione del pubblico che l’ha portata al successo internazionale. In un’originale formula, tra narrazione autobiografica e lectio magistralis, costruita alla maniera degli improvvisatori jazzistici quale evento irripetibile, la conferenza di Cristina Zavalloni potrà toccare alcuni dei temi che incuriosiscono addetti ai lavori, studenti, giornalisti e ascoltatori.

«Spesso mi chiedono di parlare delle “mie diverse voci”. A me però sembra di avere un’unica voce, e di avere appreso semmai, grazie a una certa inclinazione naturale, a parlare svariate lingue musicali, proprio come tanti studiano e apprendono le lingue straniere – spiega la Zavalloni. – Poi mettiamoci la curiosità, un amore sfrenato per i suoni, e l’appartenenza a una generazione fortemente sottoposta a stimoli acustici, che ho sempre giocato a raccogliere. Così, per gioco appunto, questo è diventato il mio mestiere: far musica, anzi fare tante musiche diverse».

Cristina illustrerà alcune delle tappe della sua carriera, tra esperienze, aneddoti, e sogni. I temi della conferenza, amalgamati con altri argomenti imprevedibili, saranno l’impatto della formazione nell’identificazione della propria voce, l’importanza degli ascolti, degli incontri e delle prime esperienze, l’equilibrio tra l’esigenza di approfondire e l’esigenza di diversificare il repertorio, l’eclettismo come conoscenza.

Cristina Zavalloni chiuderà l’appuntamento per Musikè con un concerto insieme alla Radar Band alle ore 21.00 al Teatro Sociale di Rovigo, in cui presenterà il suo ultimo album La donna di cristallo (Egea Records 2012), la prima opera di cui ha firmato integralmente i testi, oltre alle musiche, arrangiate da Cristiano Arcelli. Aprirà la serata la Pollini Jazz Band, composta da allievi provenienti da diverse classi del Conservatorio Pollini di Padova. Ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti.

Cristina Zavalloni vanta svariate incisioni discografiche (Danse à Rebours, Come valersi non servilmente di Bertolt Brecht, When You Go Yes Is Yes!, La donna di cristallo) e si esibisce regolarmente in Italia e all’estero: al Teatro degli Arcimboldi di Milano ha eseguito in prima assoluta Acts of Beauty, brano composto per l’occasione da Michael Nyman; nel maggio del 2005, a Strasburgo, ha debuttato nella musica barocca, interpretando Drusilla nell’Incoronazione di Poppea di Claudio Monteverdi con la direzione di Rinaldo Alessandrini e la regia di David McVicar. Nell’aprile 2010 ha cantato negli Stati Uniti per una ripresa dell’opera La Commedia di Louis Andriessen: il tour ha toccato la Walt Disney Hall di Los Angeles e la Carnegie Hall di New York. Alla Carnegie Hall Cristina Zavalloni ha poi tenuto un recital, in duo col pianista Andrea Rebaudengo.

Musikè tornerà in provincia di Padova venerdì 16 novembre al Teatro De Giorgio di Vigonza (prenotazione obbligatoria): Massimo Cotto, voce storica di Radio Uno e di Radio 24, e Mauro Ermanno Giovanardi, cantante dei La Crus, accompagnati da Matteo Curallo alla chitarra e al pianoforte, racconteranno storie e leggende del Chelsea Hotel, l’albergo newyorkese che ha ospitato le canzoni e le passioni dei grandi del rock, del cinema e dell’arte contemporanea.

Info: www.rassegnamusike.it
tel. 049 8234803

Musikè è la nuova rassegna di musica, teatro e danza promossa e organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. Ventidue date per ventiquattro eventi a ingresso gratuito che avranno luogo nelle province di Padova e Rovigo da sabato 17 marzo a sabato 15 dicembre 2012.

Musikè 2012 è promosso e organizzato da
Fondazione Cassa di Risparmio Padova e Rovigo
www.rassegnamusike.it – info@rassegnamusike.it
www.facebook.com/rassegnamusike
tel. 049 8234803

Ufficio stampa
Studio Pierrepi
Via delle Belle Parti 17 – 35141 Padova
mob. (+39) 345 7154654
e-mail: canella@studiopierrepi.it
web: www.studiopierrepi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.