Convegno “Musica e Cervello” a Belluno

Sabato 27 ottobre 2012, alle ore 15.00, presso la Sala De Luca a Belluno, si terrà il Convegno “Musica e Cervello”. L’idea di trattare in un convegno il tema del rapporto tra la musica e il cervello, nasce da una più ampia considerazione del ruolo della musica nello sviluppo della persona, dallo spazio assunto e rivestito nei rapporti sociali, alle dimensioni relative all’elemento ritmico e sonoro nello sviluppo intellettivo e motorio, all’impatto del fattore estetico sulle emozioni fino al suo uso, ormai diffuso, nella terapia riabilitativa. Continua la lettura di Convegno “Musica e Cervello” a Belluno

Mostra di Elisa Caldana: “Dare un titolo è noioso – Gente che suona il jazz” a Maniago (PN).

“Dare un titolo è noioso”, è il “non titolo” della mostra fotografica della pordenonese Elisa Caldana che è stata inaugurata a Maniago venerdì 19 ottobre 2012 nella Sala Liberamente (Via Umberto I). La mostra racchiude il lavoro sul campo di Umbria Jazz portato avanti in sette anni. “Racchiude” è il termine più appropriato per descrivere la mostra, dato che le fotografie si trovano all’interno di scatole di cartone e sono visibili attraverso una lente, proponendo una modalità di fruizione dell’opera che avvicina lo spettatore all’artista. Continua la lettura di Mostra di Elisa Caldana: “Dare un titolo è noioso – Gente che suona il jazz” a Maniago (PN).

La Scuola Veneta del Quattrocento: la pittura tonale dei Grandi!

La Venezia di fine Quattrocento viene descritta nelle cronache contemporanee come la più bella e trionfante città del mondo. Grandi rapporti, sia commerciali che artistici, sono tenuti con la Germania e i paesi del Nord, molte sono inoltre le opere “ponentine” presenti nelle collezioni private veneziane. Nel 1495 è attestato il primo viaggio di Albrecht Dürer a Venezia, nel 1496 viene posto in opera, in campo Santi Giovanni e Paolo (San Zanipolo), il “Monumento equestrea Bartolomeo Colleoni”, ideato da Andrea del Verrocchio. L’opera creò moltissima attesa, poiché monumenti di questo tipo non erano stati realizzati in Italia dopo il “Gattamelata” di Donatello a Padova (1447-1453). Continua la lettura di La Scuola Veneta del Quattrocento: la pittura tonale dei Grandi!

Alpe del Nevegal srl a gestirà gli impianti sciistici del Colle del Nevegal.

Sarà Alpe del Nevegal srl a gestire gli impianti sciistici del Colle del Nevegal (Belluno) per la stagione invernale 2012-2013. La società, che subentra alla Nuovi Impianti Sportivi, realtà controllata dal Comune di Belluno, si è presentata ufficialmente agli organi di informazione questa mattina, nel corso di una conferenza stampa svoltasi alla sala riunioni del ristorante Nogherazza di Belluno. Continua la lettura di Alpe del Nevegal srl a gestirà gli impianti sciistici del Colle del Nevegal.

Mostra delle sculture di Daniele Salvalai a Possagno (TV)

La Fondazione Canova apre ai giovani talenti della scultura italiana premiati da Guerrieri Rizzardi, la mostra è dedicata alle Sculture di Daniele Salvalai dal 20 ottobre al 20 novembre 2012. Con il suo museo e gipsoteca che conservano le opere del più grande scultore del neoclassicismo, la Fondazione Canova di Possagno (Treviso) ospita le opere di Daniele Salvalai, vincitore della seconda edizione del Concorso di Scultura «Antonio Canova». Continua la lettura di Mostra delle sculture di Daniele Salvalai a Possagno (TV)

Il vincitore del Premio Campiello presenta “La Collina del Vento” alla Libreria Lovat di Villorba (TV).

Carmine Abate, il vincitore del Premio Campiello 2012, sarà martedì 23 ottobre (ore 18,30) alla Lovat di Villorba per presentare il libro che ha conquistato “Il Campiello” del cinquantennale, “La Collina del Vento”, ma potrà anche parlare di “Le stagioni di Hora”, una trilogia Arbëreshe che racchiude i suoi successi “Il ballo tondo”, “La moto di Scanderbeg” e “Il mosaico…del tempo grande”, che sarà distribuito proprio a partire dal il 23 ottobre. Continua la lettura di Il vincitore del Premio Campiello presenta “La Collina del Vento” alla Libreria Lovat di Villorba (TV).