Arti Inferiori 10° edizione Stagione teatrale 2012-2013 a Padova.

Arti Inferiori, la rassegna teatrale promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova in collaborazione con Arteven, ed inserita nel format di RAM (Ricerche Artistiche Metropolitane), festeggia quest’anno 10 anni di vita!

“10 edizioni che l’hanno vista sempre crescere, nella qualità degli spettacoli, nella varietà dell’offerta culturale e nel numero di spettatori. Per chi la conosce sin dalla nascita come per i nuovi “amici” conquistati lungo il percorso, Arti Inferiori è un viaggio attraverso le infinite sfaccettature del quotidiano per mezzo dei tanti e diversi linguaggi del teatro”. Con queste parole l’Assessore alla Cultura di Padova Andrea Colasio introduce ARTI INFERIORI, che tra novembre e marzo entra nel vivo della città di Padova. Il calendario 2012/13 è arricchito da “Contropalco”, una serie di incontri, attività e dibattiti a corollario degli spettacoli teatrali.

La campagna di vendita degli abbonamenti all’intero programma è così articolata: RINNOVO ABBONAMENTO dal 23 al 28 ottobre – RINNOVO CON CAMBIO POSTO il 30 e 31 ottobre – NUOVI ABBONAMENTI dal 2 al 13 novembre.

Il sipario dell’MPX Multisala Pio X – appuntamento sempre alle ore 21 – si apre il 15 novembre con PEPPINO MAZZOTTA che in RADIO ARGO, testo di Igor Esposito, racconta l’Orestea, l’unica trilogia superstite della tragedia greca, attraverso sei voci – Ifigenia, Egisto, Clitennestra, Agamennone, Cassandra, Oreste – che si rincorrono in un valzer di fantasmi. Fantasmi che tornano in vita per spiegarci l’arcano passato da cui veniamo e il presente in cui navighiamo.

Il 20 novembre un grande ALESSANDRO HABER in compagnia di Maria Ariis, Pietro Micci e Roberto Trifirò ci racconta le ultime ore di vita di Bettino Craxi, magicamente dipinte dalla penna di Vitaliano Trevisan. UNA NOTTE IN TUNISIA, prodotto dal Teatro Franco Parenti, grazie alla lettura scenica che ne fa Andrée Ruth Shammah, è la metafora del potere e della sua caduta.

MARGHERITA BUY e PATRICK ROSSI GASTALDI sono i protagonisti, il 4 dicembre, di NEL NOME DEL PADRE, di Luigi Lunari, una “commedia sentimentale” dove un ragazzo e una ragazza provenienti da poli opposti della società si ritrovano per parlare e liberarsi del loro passato: lei figlia del vecchio Kennedy (e sorella del presidente assassinato), lui figlio di un comunista italiano, perseguitato politico, esule in Russia durante la guerra, anch’esso figura storica, che risponde al nome di Palmiro Togliatti.

Dopo il grande successo dello scorso anno, l’11 dicembre torna a Padova il progetto e-MIX, il network europeo di certificazione e promozione del teatro visuale – di cui Arteven è membro dal 2011 – con lo spettacolo JOSÉPHINA della COMPAGNIE CHALIWATÉ. Un uomo e una donna si incrociano; dal flash back all’incubo, dai ricordi sparsi ai desideri ossessivi, lo spettatore è libero di ricostruire il puzzle di una relazione sognata o passata, di una storia di coppia frantumata o idealizzata. Attraverso questo dialogo tra gesto e parola, il carico visivo del testo trova una risonanza sia fisica che poetica nel corpo del Mimo.

Il 2013 si apre l’11 gennaio con il gradito ritorno sul palco dell’MPX di CLAUDIO SANTAMARIA che in compagnia di FILIPPO NIGRO interpreta il testo di Martin McDonagh OCCIDENTE SOLITARIO, in cui Coleman e Valene, due fratelli il cui padre è morto per un colpo di fucile, tentano di riconciliarsi dopo un incessante ed esiziale litigare.

Il 24 gennaio la COMPAGNIA MASSIMILIANO CIVICA porta in scena l’imprevedibile SOPRATTUTTO L’ANGURIA, testo di Armando Pirozzi. Un padre cade in trance metapsichica irreversibile sotto un albero in India. Il figlio maggiore inizia un pellegrinaggio tra i suoi familiari per comunicare la notizia e decidere se è il caso di accollarsi le spese di spedizione del corpo del genitore congelato dentro un frigo. E molto altro ancora per raccontare che non esistono due persone più diverse di due fratelli.

ENZO VETRANO e STEFANO RANDISI reinterpretano magistralmente il celebre testo di Franco Scaldati TOTÒ E VICÉ, il 7 febbraio. I due artisti si sono subito ritrovati, traducendo e reinterpretando i dialoghi fantastici e le domande surreali dei due poetici clochard protagonisti del testo di Scaldati. Totò e Vicé sono legati da un’amicizia reciproca assoluta e vivono di frammenti di sogni che li fanno stare in bilico tra la natura e il cielo, in un tempo imprendibile tra passato e futuro, con la necessità di essere in due, per essere.

Il 21 febbraio la visionaria compagnia teatrale Odemà, con Enrico Ballardini, Giulia Diletta D’Imperio e Davide Gorla, porta in scena A TUA IMMAGINE, uno spettacolo vincitore di diversi premi. Sul palco tre personaggi: il primo è venuto per chieder conto al padre di quali siano i doveri ed i privilegi che comporta essere figlio suo. Il secondo, il padre, sembra tergiversare dinnanzi a queste richieste. Il terzo è venuto perché può trarre degli interessi da questa unione. Una riflessione su una cultura che da millenni opprime e fa leva su “un assurdo ricatto morale”.

GIULIANA MUSSO è protagonista e autrice del penultimo appuntamento della rassegna: LA FABBRICA DEI PRETI Il 7 marzo. Scrive l’attrice vicentina nelle note di regia: “I seminari degli anni ’50 e ’60 hanno formato una generazione di preti che oggi si appresta ad andare in pensione. Una generazione che fa il bilancio di una vita. Una vita da preti che ha attraversato la storia contemporanea e sta assistendo al crollo dello stesso mondo che li ha generati. La dimensione umana dei sacerdoti è un piccolo tabù della nostra società sul quale vale la pena di alzare il velo […]”.

La decima edizione di Arti Inferiori si chiude con MONI OVADIA, in compagnia di LUCILLA GALEAZZI, il 21 marzo. In CANTAVAMO, CANTIAMO, CANTEREMO. CANTI PER L’UGUAGLIANZA Moni Ovadia, attraverso i canti sociali, di lavoro, politici e rivoluzionali, ci ricorda il valore del lavoro, dei diritti sociali e dell’eguaglianza.

CONTROPALCO

III edizione PALCOSCENICO LIBRI presso Libreria Feltrinelli a Padova PEPPINO MAZZOTTA incontra il pubblico. Ingresso libero, inizio ore 17.30 coordina Caterina Barone, Università degli studi di Padova.

VIII edizione PALCOSCENICO CINEMA presso MPX – Multisala Pio X (ingresso gratuito fino ad esaurimento posti): 11 gennaio ore 18.00 incontro con CLAUDIO SANTAMARIA e FILIPPO NIGRO e presentazione dello spettacolo OCCIDENTE SOLITARIO, a seguire proiezione del film A.C.A.B. All Cops Are Bastards (Italia 2011, 90’) di Stefano Sollima con Filippo Nigro.

PALCOSCENICO e LAVORO presso il Centro Culturale Altinate S. Gaetano (ingresso gratuito fino ad esaurimento posti) incontro con GIULIANA MUSSO (data in definizione). In collaborazione con l’Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova.

SwaParty INFERIORI scambio di idee, libri, cd e vestiti presso Multisala MPX – PADOVA. L’11 dicembre 2012 e il 21 febbraio 2013 dalle ore 18 in occasione dello spettacolo Joséphina della compagnia Chaliwaté e A tua immagine di Davide Gorla l’ingresso del teatro Mpx verrà allestito per diventare il luogo magico dove i libri, i cd e i vestiti riacquistano nuova vita. Coloro i quali porteranno un oggetto e lo lasceranno agli addetti Swap in cambio di un libro, un cd o un vestito presente, avranno diritto al biglietto dello spettacolo teatrale della serata a prezzo ridotto, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

ABBONAMENTI
intero € 80,00 – ridotto studenti € 60,00
RINNOVI dal 23 al 28 ottobre,
CAMBIO POSTO 30 e 31 ottobre

NUOVI
• dal 2 al 13 novembre con diritto di prevendita on-line su www.vivaticket.it e in tutti i punti vendita autorizzati vivaticket by Charta
• dal 5 al 13 novembre presso l’MPX Multisala Pio X tutti i giorni dalle 18 alle 20

BIGLIETTI
intero € 12,00 – ridotto studenti e possessori Carta Più e Multi Più Feltrinelli € 10,00
PREVENDITA E VENDITA BIGLIETTI
Presso l’MPX Multisala Pio X prevendita il giorno precedente ogni spettacolo dalle 18 alle 20.30 e
vendita il giorno dello spettacolo dalle 18 ad inizio spettacolo.
Tutti i biglietti saranno in prevendita anche dal 12 novembre – con diritto di prevendita on-line su www.vivaticket.it e in tutti i punti vendita vivaticket by Charta

INFO
Arteven tel. 041 5074711 info@arteven.it
Servizio Manifestazioni Spettacoli tel. 049 8205624/23 dadamop@comune.padova.it
MPX Multisala Pio X tel. 049 8774325 teatrompx@multisalampx.it

Punto vendita autorizzato vivaticket by Charta a Padova:
Ruzante Viaggi in Via Santa Sofia, 88, dal lunedì al venerdì ore 9.30-13 /15.30-19 e sabato ore 9.30-13
tel. 049 8750091 – fax 049 8752358 – infopd@ruzanteviaggi.it

su www.youteatro.it le interviste e i trailer degli spettacoli in scena

UFFICIO STAMPA ARTEVEN
www.arteven.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.