Corso di Astronomia 2012 a Feltre (BL)!

Per la prima volta l’Associazione Rheticus può disporre di un grande planetario, il più grande nel Triveneto assieme a Padova e Cortina, per la divulgazione e la didattica, e questo consentirà di svolgere le lezioni del nostro tradizionale corso in modo molto più efficace, oltre che più spettacolare, rispetto al passato.

Il planetario, che può ospitare fino a 90 persone, è in grado di proiettare sulla cupola una fedelissima riproduzione di tutti gli oggetti visibili sulla volta celeste da qualsiasi posizione e in qualsiasi epoca, facendoli muovere in ascensione retta, latitudine e precessione in entrambi i versi con quattro velocità diverse. Inoltre permette di posizionare il Sole, i pianeti e la Luna alla data voluta, di simulare la fase lunare per il giorno richiesto, proietta l’eclittica, l’equatore celeste, la griglia di riferimento delle coordinate equatoriali e altazimutali, il meridiano, i punti cardinali, il cerchio polare, il cerchio di precessione, le costellazioni zodiacali, le costellazioni a gruppi preordinati, la riproduzione della Via Lattea, la simulazione di alba e tramonto. Inoltre
vi è la possibilità di proiettare diapositive in cupola, di vedere gli oggetti Messier con possibilità di zoom progressivo, di simulare effetti spettacolari come una pioggia di stelle cadenti o il passaggio
di una cometa.

L’adiacente osservatorio astronomico è molto più efficiente ed attrezzato di quello di Vignui. Dispone dei seguenti strumenti: telescopio Dobson da 64 cm a puntamento automatico, telescopio Newton da 36 cm a puntamento automatico, telescopio Newton da 20 cm, telescopio Schmidt – Cassegrain portatile da 20 cm, telescopio rifrattore da 15 cm, telescopio Schmidt-Newton da 14 cm, telescopio Maksutov da 10 cm, binocolo astronomico 25 x 100 con cavalletto gigante, telescopio per l’osservazione del Sole in H-alfa.

PROGRAMMA DEL CORSO:

MERCOLEDÌ 7 NOVEMBRE ORE 21: LA VOLTA CELESTE (LEZIONE PRATICA) Presa di confidenza con la volta celeste. Il cielo di notte. Individuazione delle costellazioni principali. Le stelle: luminosità e colori. I nomi delle stelle. I miti delle costellazioni. Strumenti per l’astronomia a occhio nudo. Fenomeni temporanei: satelliti artificiali, congiunzioni planetarie.

SABATO 10 NOVEMBRE ORE 21: IL CIELO PROFONDO (LEZIONE PRATICA) L’uso di binocoli di varia potenza per l’osservazione del cielo. Ingrandimenti, luminosità, pupilla d’uscita, utilizzo del cavalletto. I binocoli giganti per uso astronomico: il 20 x 80 e il 25 x 100. L’uso del telescopio per l’osservazione del profondo cielo: utilizzo di telescopi da 20, 35 e 64 cm di diametro per l’osservazione di nebulose diffuse, ammassi aperti e globulari, nebulose planetarie, galassie.

MERCOLEDÌ 14 NOVEMBRE ORE 21: IL SISTEMA SOLARE (LEZIONE TEORICA) Il moto e le fasi della Luna. Lo spostamento dei pianeti sulla sfera celeste. Distanze e dimensioni assolute e relative dei pianeti. L’origine del nostro sistema. L’interno dei pianeti. I pianeti terrestri: Mercurio, Venere, Terra-Luna, Marte. Le ultime novità sull’esplorazione di Marte. Gli asteroidi. Pericolo d’impatto! I pianeti gioviani: Giove, Saturno, Urano, Nettuno. Lo strano caso del pianeta Plutone. La cintura di Edgeworth-Kuiper. La nube di Oort. Le comete, i mostri affascinanti. Le missioni automatiche sulle comete. Le stelle cadenti. Software astronomici per il sistema solare.

SABATO 17 NOVEMBRE ORE 21: LE STELLE (LEZIONE TEORICA) La rotazione della sfera celeste. L’aspetto stagionale del cielo. Introduzione alle coordinate celesti. Il Sole come stella. L’energia delle stelle. La struttura solare. Le distanze delle stelle. Le loro masse. La vita delle stelle: l’evoluzione di stelle di piccola massa. L’evoluzione delle stelle di massa maggiore. Eventi cataclismici: supernovae, stelle di neutroni, pulsar e buchi neri. Le stelle doppie strette e le stelle interagenti. Software astronomici per le stelle.

MERCOLEDÌ 21 NOVEMBRE ORE 21: LUNA, PIANETI E STELLE DOPPIE (LEZIONE PRATICA)- L’uso del telescopio per osservare la Luna e i pianeti; oculari, ingrandimenti e turbolenza atmosferica. Osservazione della Luna. Osservazione di Giove. L’osservazione delle stelle doppie: altri mondi nello spazio.

SABATO 24 NOVEMBRE ORE 21: DALLA GALASSIA ALL’UNIVERSO (LEZIONE TEORICA) alla scoperta della Via Lattea. La morfologia galattica. Il volto della spirale. Dall’alone al centro galattico. La formazione della Via Lattea. La scoperta dell’universo extragalattico e la distanza delle galassie. L’espansione dell’universo. Il Gruppo Locale. La forma delle galassie. Gli ammassi di galassie. Altri tipi di galassie. Le galassie interagenti. I nuclei galattici attivi e i quasar. L’origine e l’evoluzione delle galassie. L’origine e l’evoluzione dell’universo. Il modello standard del big bang. L’universo accelera. Software astronomici per galassie e cosmologia.

Tutte le lezioni verranno tenute presso il Centro astronomico dell’associazione, sito ad Arson, in via Arson 1. Le lezioni pratiche nell’osservatorio astronomico e nelle piazzole prospicienti, quelle teoriche all’interno del planetario. Le lezioni potranno subire variazioni a seconda delle condizioni meteorologiche. Si raccomanda un abbigliamento invernale, adeguato per le lezioni pratiche, che verranno tenute alla temperatura dell’ambiente esterno.

Costo € 30,00 per i non soci, gratuito per i soci (la tessera della Rheticus costa 30 € ). Iscrizioni presso: Calzature Zanandrea, via L. Basso, Feltre, tel. 0439 2438, email: zanandreacarlo@
teletu.it

Direttore del Corso: Gabriele Vanin, tel 347 5438082 email: rheticus@tiscali.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.