“Aftermath – Changing cultural landscape. Tendenze della fotografia post-Jugoslava, 1991-2011”.

La mostra sarà visitabile dal 27 ottobre 2012 al 20 gennaio 2013, presso gli Spazi espositivi di via Bertossi 9, a Pordenone. “Aftermath Changing cultural landscape – Tendenze della fotografia post-Jugoslava 1991-2011” è una prima.

Per la prima volta, infatti, un’esposizione si prefigge di dare un quadro geograficamente completo delle tendenze della fotografia d’impegno “civile” post-jugoslava nel periodo che va dal 1991 al 2011. Un periodo che riprende anni cruciali, quelli seguenti alla dissoluzione dell’entità politica e storica che, passando per diversi assetti istituzionali, amministrò il territorio della penisola balcanica occidentale nel corso del XX secolo.

Inaugurazione Sabato 27 ottobre 2012, ore 18.00, la mostra è accompagnata da un programma di iniziative collegate. Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Con la collaborazione: Galerija Photon Center For Contemporary Photography Lubiana, CRAF Centro di Ricerca e Archiviazione della Fotografia – Spilimbergo.
Con il sostegno: Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia; Fondazione CRUP, ECF Balkan Incentive Fund. Con il patrocinio Ministero degli Affari Esteri; Ministero per i Beni e per le Attività Culturali; Ministero alla Cultura della Repubblica di Croazia, Ministero alla Cultura della Repubblica di Serbia, Ministero alla Cultura della Repubblica di Slovenia; Provincia di Pordenone, Comune di Lubiana.

Partner evento: Banca Popolare Friuladria; Graphistudio; Finest; Pordenone With Love

Iniziative collegate alla mostra in collaborazione con Centro Iniziative Culturali Pordenone; Cinemazero; Irse; Pordenonelegge.It; Teatro Comunale Giuseppe Verdi; Thesis

Organizzatore: Comune di Pordenone

Contatto telefonico: 0434 392916

Contatto email: info@artemodernapordenone.it

Sito web: http://www.artemodernapordenone.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.