Un week end “a tutto Lovat” Sapori e novità del nuovo “Vini & Vinili” a Villorba (TV).

Dalla musica alle fiabe, dai brindisi all’impegno sociale: sarà un fine settimana davvero intenso di temi e di appuntamenti, alla Lovat di Villorba. Da sabato 1 dicembre, anzitutto, sarà riaperto il “Lovat Vini & Vinili”, l’enoteca più letteraria del Veneto che si è trasferita al primo piano della libreria villorbese rivoluzionando gli spazi ed ampliando la propria offerta, ma anche introducendo tante inedite proposte che spaziano da funzionali oggetti di design per la cucina a singolari specialità.

Il nuovissimo locale, che sostituirà il precedente al primo piano, sarà aperto negli stessi orari della libreria e a volte la sua attività di degustazioni ed incontri continuerà anche oltre al consueto orario di apertura, proprio per farne un nuovo punto di incontro e riferimento per gli amanti del gusto e della cultura.

Sempre sabato 1 dicembre, alle ore 10 inaugura l’esposizione “Guarda in faccia la violenza”, che proseguirà fino alla sera di domenica 2 dicembre. Su iniziativa di Arcilesbica Treviso la libreria ospiterà una serie di sagome a grandezza naturale che raccontano storie e testimonianze di chi, suo malgrado, la violenza l’ha subita. Il progetto di sperimentazione culturale è nato dalla collaborazione tra ReteDonne Arcigay e ArciLesbica in occasione del BolognaPride 2008 e promosso da ArciLesbica Nazionale.
Ancora sabato, alle ore 19, il musicista e cantautore Dario Antonietti propone per Moving Records & Comics uno showcase con il chitarrista Lorenzo Tarantino. Musica psichedelica e raffinata ricerca sonora saranno protagonisti nel rinnovato spazio incontri della Lovat.

Domenica 2 dicembre le proposte culturali iniziano alle 10,30, con le “Fresche storie della mattina” proposta ai giovanissimi dal Trabiccolo dei Sogni:: tante letture golose come il pane fresco e dolci come la marmellata, per iniziare una domenica straordinaria. Inoltre, dalle 15,30 alle 19,30 Chiara e Francesca Cavallaro (le sorelle che costituiscono “Il Trabiccolo”) accompagneranno bambini, ragazzi e chi desidera regalare loro un libro, nella scelta del “libro giusto” per i gusti e desideri di ciascuno.

Alle 16 di domenica, infine, Arcliesbica Treviso presenta la conferenza-dibattito “Il salottino non-violento”: incontro sulle strategie di contrasto all’omofobia, con la psicologa e psicoterapeuta Alberta Xodo e Mara Siclari, CGIL Veneto Ufficio Nuovi Diritti. Una conferenza per approfondire e riflettere sull’argomento, e per proporre forme di superamento e di inclusione sociale.

Tutte le iniziative sono ad ingresso libero e gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.