Erica Boschiero Trio live al Good Devil Pub di Maserada (TV)

Erica Boschiero Trio al Good Devil Pub di Maserada, venerdì 4 gennaio (ore 21) con “Dietro ogni piega di muro… e altre storie”. Si apre nel locale di Paolo Casteller il 2013 della cantautrice cadorina, trevigiana d’adozione, che ritrova così i suoi compagni di molte avventure musicali, Enrico Pagnin (clarinetto e sax) e Riccardo Sartorel (contrabbasso), per inaugurare un periodo che la vedrà impegnata su molti importanti fronti della sua brillante carriera artistica, in Italia e all’estero.

Sarà, infatti, un anno davvero importante per la quasi trentenne Erica che si appresta a realizzare un nuovo CD (“anche se il periodo non è dei più semplici, per queste imprese”, specifica la cantautrice) e a portare in scena alcuni nuovi spettacoli, come quello che sta preparando con Gualtiero Bertelli (“Italie”, dialogo in musica tra due generazioni di cantautori”), ma anche a rinnovare il fortunato “Ballate di China” (concert de dessin tra storie, musica e disegno, con Paolo Cossi) che porterà in Germania ad aprile. Con il trio composto con Pagnin e Sartorel, inoltre, Boschiero sarà anche in Francia nel mese di marzo.

Impegni nazionali ed internazionali non tengono mai Erica troppo “lontana” da Treviso: domenica 6 gennaio sarà all’ ex Telecom di via Dandolo con Lello Voce, Ricky Bizzarro, Mirko Artuso ed altri artisti per appoggiare il collettivo giovanile ZTL WAKE UP!

Intanto, per poterla ascoltare con canzoni “vecchie e nuove” nell’atmosfera raccolta del Good Devil Pub (Via Trevisana 118, Varago di Maserada – www.gooddevilpub.it), il tavolo sarà riservato a chi prenota la cena (alla carta e senza maggiorazioni) allo 0422.777524. Per tutti gli altri, ingresso libero ma posti a sedere non garantiti.

Erica Boschiero

“Menestrello fatto donna”, “la nuova Joni Mitchell”, “una delle voci più interessanti della canzone d’autore al femminile nel panorama italiano”, così alcuni giornalisti descrivono Erica Boschiero, classe 1983, cantautrice, cantastorie e cultrice della musica tradizionale veneta. Nel 2002 registra un primo disco in collaborazione con altri artisti e sotto la guida di Giusto Pio (arrangiatore di Franco Battiato), “Piccole Storie d’Africa”, e a partire dal 2003 tre dischi per bambini editi dall’Editrice Missionaria Italiana dal titolo “Parole da fare”. È stata vincitrice del Premio d’Aponte 2008 (concorso nazionale per sole cantautrici, dove ha vinto anche il premio Siae per il miglior testo), vincitrice del Premio Botteghe d’Autore 2009, premio per il Miglior Testo a Musicultura 2012, alla fine del 2012 ha vinto anche il Premio Parodi per il miglior testo per aver musicato una poesia di Gianluigi Secco. E’ stata anche finalista ad altri grandi premi per musica d’autore quali l’Artista che non c’era, il Premio La Nuova Canzone d’Autore al Mei e altri.

Nel 2007 registra il suo primo disco da solista dal titolo “Dietro ogni crepa di muro”. Si è esibita in diretta su Rai 2 e Rai News 24, su Radio1, Radio3 e molte altre radio nazionali e locali. Ha suonato in importanti teatri e locali italiani e all’estero (Francia, Norvegia, Germania, Islanda, Estonia, Lettonia, Biellorussia e Kazakhstan). Ha lavorato e lavora anche nelle scuole (elementari, medie e superiori) conducendo laboratori musicali con l’obiettivo di far conoscere ai ragazzi la canzone d’autore come esperienza letteraria, come mezzo per esplorare la loro sfera emotiva e creativa e come strumento per riscoprire il valore della partecipazione attiva nella società.

Nel 2010 si è laureata a pieni voti in sociologia con una tesi in sociologia della musica proprio su un progetto artistico con adolescenti.

Info: www.ericaboschiero.it

Info per la Stampa: Marina Grasso, cell. 335.8223010 – info@marinagrasso.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.