Cinemazero di Pordenone programmazione fino al 10 gennaio 2013

Film La migliore offerta

Venerdì 4 gennaio 2013 in SalaGrande, ore 17.15 – 19.45 – 22.00, La migliore offerta, il nuovo film di di Giuseppe Tornatore. Virgil Oldman (il premio Oscar Geoffrey Rush) è un genio eccentrico, esperto d’arte, apprezzato e conosciuto in tutto il mondo. La sua vita scorre al riparo dai sentimenti, fin quando una donna misteriosa (Sylvia Hoeks) lo invita nella sua villa per effettuare una valutazione. Sarà l’inizio di un rapporto che sconvolgerà per sempre la sua vita. Il nuovo film di Giuseppe Tornatore – girato tra Trieste, Vienna, Bolzano, Parma, Praga, Roma e Milano – ha un cast di stelle, tra cui Donald Sutherland, nei panni del migliore amico di Virgil, e Jim Sturgess, che interpreta un giovane abilissimo nel riparare oggetti e congegni antichi.

SalaPasolini, ore 16.45, TUTTO TUTTO, NIENTE NIENTE di Giulio Manfredonia

SalaPasolini, ore 18.45 – 21.00, Love is all you need di Susanne Bier. Ida ha avuto un cancro al seno e, nonostante la chemioterapia sia terminata, le sue paure non sono finite. Alla vigilia del matrimonio di sua figlia Astrid in Italia, scopre che il marito, che credeva un sostegno sicuro e incrollabile, l’ha sostituita con una collega senza troppo cervello. Come se non bastasse, la sua auto si avventa in aeroporto contro l’auto del padre dello sposo, ammaccandola brutalmente e scatenando la sua ira. Ma Philip è un uomo che ha represso la rabbia troppo a lungo e Ida è la donna che sta per cambiarlo per sempre.

SalaTotò, ore 16.30 – 19.00 – 21.30, The Master di Paul Thomas Anderson. ll film che è stato forse il più atteso alla 69^ Mostra Internazionale del Cinema di Venezia si rivela perfettamente in linea con l’autorialità di un regista che ha sempre cercato di scrutare il lato oscuro della psiche e dei comportamenti umani senza alcuna intenzione di scandalizzare ma con il desiderio di fare molto di più: cercare cioè di comprenderne le ragioni. Freddie Quell è un soldato uscito dalla Seconda Guerra Mondiale con il sistema nervoso a pezzi. A poco servono le cure che l’esercito gli offre, finché un giorno, in modo del tutto casuale, incontra Lancaster Dodd. Costui ha inventato un metodo di introspezione che sperimenta sul disturbato Marine, il quale sembra trarne giovamento. Da quel momento ha inizio un sodalizio che li vedrà percorrere insieme un lungo tratto di strada. Anche se il loro viaggio finirà con l’offrire loro esiti assolutamente diversi. Potremmo dire che queste si traducono nel suo cinema con un solo termine: solitudine. Soli sono Freddie e Lancaster. Il primo alla ricerca di donne di sabbia che plachino la sua sete sessuale ma anche inconsciamente desideroso di incanalare la propria violenza in forme socialmente accettabili. Il secondo, dotato di un potere di fascinazione su uomini e donne bisognosi di ‘credere’ a vite passate e pronti ad immergersi in dinamiche ipnotiche che li facciano sfuggire a un presente difficile da controllare. Il tutto, da una parte e dall’altra, in un dominio in cui la razionalità non possa infiltrarsi; pena il crollo del castello di illusioni.

SABATO 5 GENNAIO 2013

SalaGrande, ore 17.15 – 19.45 – 22.00, LA MIGLIORE OFFERTA di Giuseppe Tornatore

SalaPasolini, ore 16.45, TUTTO TUTTO, NIENTE NIENTE di Giulio Manfredonia

SalaPasolini, ore 18.45 – 21.00, LOVE IS ALL YOU NEED di Susanne Bier

SalaTotò, ore 16.30 – 19.00 – 21.30, THE MASTER di Paul Thomas Anderson

ZANCANARO-SACILE, ore 19.00 – 21.15, Vita di Pi di Ang Lee. Il giovane Pi Patel è cresciuto con la famiglia a contatto con lo zoo paterno, mescolando fin dall’infanzia sogno e realtà. Quando il padre ha esigenze di denaro e sceglie di trasferirsi in Canada per vendere lo zoo, Pi ancora non può intuire cosa lo attenderà nelle vastità oceaniche. Il racconto di formazione del terzo millennio sceglie l’India, forse per il suo contrasto tra i drammi legati alla realtà di vite difficili e il tasso di magia e sogno legato indissolubilmente a quella terra, come paese simbolo per vite distrutte, sofferte, prima di poter giungere alla necessaria illuminazione/realizzazione. Ang Lee e lo sceneggiatore David Magee riescono a dare a questa storia enorme potenza visiva e cinematografica senza tradirne minimamente lo spirit.

DOMENICA 6 GENNAIO 2013

SalaGrande, ore 15.00-17.15-19.45-22.00, LA MIGLIORE OFFERTA di Giuseppe Tornatore

SalaPasolini, ore 14.30 – 21.00, TUTTO TUTTO, NIENTE NIENTE di Giulio Manfredonia

SalaPasolini, ore 16.15 . 18.45, LOVE IS ALL YOU NEED di Susanne Bier

SalaTotò, ore 14.00-16.30-19.00-21.30, THE MASTER di Paul Thomas Anderson

ZANCANARO-SACILE, ore 15.00 – 17.00, Sammy 2 – La grande fuga di Ben Stassen. Nel giorno della schiusa delle uova Sammy e il suo amico Ray stanno assistendo alla nascita delle nuove tartarughe di mare quando arriva un gruppo di uomini a catturarli e chiuderli in un gigantesco acquario/ristorante, in cui gli avventori mangiano ammirando sulla volta di vetro i tanti pesci che nuotano. Determinati ad evadere Sammy e Ray catalizzano l’attenzione di tutti gli altri pesci dell’acquario in una serie di piani d’evasione. Come il precedente “Le avventure di Sammy”, anche questo sequel vanta una dignitosa fattura europea. La storia è scorrevole, semplice, ma ben scritta: il film si segue con piacere e fluidità. Al contrario della maggior parte dei cartoni animati di questo periodo, che sembrano fare più l’occhiolino agli adulti che ai bambini, “Sammy 2 – La grande fuga”, alla stregua del primo film, è direttamente indirizzato ai più piccini, per questo è realizzato con estrema semplicità e ha meno sottotesti o messaggi educativi dei suoi colleghi statunitensi. Vero è, però, che ai genitori la visione non risulterà noiosa data la simpatica tenerezza di tutta questa pellicola che, di tanto in tanto, lancia qualche riferimento al grande cinema.

ZANCANARO-SACILE, ore 19.00 – 21.15, VITA DI PI di Ang Lee

LUNEDÌ 7 GENNAIO 2013

SalaGrande, ore 17.15 – 19.45 – 22.00, LA MIGLIORE OFFERTA di Giuseppe Tornatore

SalaPasolini, ore 16.15 – 18.45, LOVE IS ALL YOU NEED di Susanne Bier

SalaPasolini, ore 21.00, TUTTO TUTTO, NIENTE NIENTE di Giulio Manfredonia

SalaTotò, ore 16.30 – 19.00 – 21.30, THE MASTER di Paul Thomas Anderson

MARTEDÌ 8 GENNAIO 2013

SalaGrande, ore 17.15 – 19.45 – 22.00, LA MIGLIORE OFFERTA di Giuseppe Tornatore

SalaPasolini, ore 16.45, TUTTO TUTTO, NIENTE NIENTE di Giulio Manfredonia

SalaPasolini, ore 18.45 – 21.00, LOVE IS ALL YOU NEED di Susanne Bier

SalaTotò, ore 16.30 – 19.00 – 21.30, THE MASTER di Paul Thomas Anderson

MERCOLEDÌ 9 GENNAIO 2013

SalaGrande, ore 17.15 – 19.45 – 22.00, LA MIGLIORE OFFERTA di Giuseppe Tornatore

SalaPasolini, ore 16.15 – 18.45, LOVE IS ALL YOU NEED di Susanne Bier

SalaPasolini, ore 21.00, TUTTO TUTTO, NIENTE NIENTE di Giulio Manfredonia

SalaTotò, ore 16.30 – 19.00 – 21.30, THE MASTER di Paul Thomas Anderson

GIOVEDÌ 10 GENNAIO 2013

SalaGrande riposo

SalaPasolini, ore 16.45 – 19.15 – 21.30, LA MIGLIORE OFFERTA di Giuseppe Tornatore

SalaTotò, ore 16.30 – 19.00 – 21.30, THE MASTER di Paul Thomas Anderson

Cinemazero
Piazza Maestri del lavoro, 3
33170 Pordenone
info 0434-520527
http://www.cinemazero.org/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.