Mostra “Il viaggio dell’anima” di Francesca Martinelli a Padova.

Opera di Francesca Martinelli

Un delicato viaggio nell’anima di Francesca, donna sensibile e gentile, che, attraverso le sue opere, ci conduce in praterie di amore e di dolore. I sentimenti e le emozioni prendono consistenza nelle sculture di corpi di donna fragili e sinuosi, o in opere echeggianti maternità desiderate, maschere tristi… o, ancora, in dipinti di sereni paesaggi agresti, pioppi leggeri o volti sofferti…Un mondo prezioso, un cuore grande d’artista che, fino all’ultimo gesto, offre la sua opera in favore di un’associazione che si occupa di adozioni a distanza, a sottolineare il profondo legame con il mondo dell’infanzia, e con la simbologia della maternità così presenti in tutte le sue opere. Continua la lettura di Mostra “Il viaggio dell’anima” di Francesca Martinelli a Padova.

Premiati gli scatti migliori di Montagne di foto 2013

Il secondo premio del Concorso

Domenica 3 febbraio, sotto il tendone della Sagra di Santa Brigida a Levego, il G.S. Ovi-sodi ha premiato i migliori scatti. Sul podio della giuria popolare troviamo al terzo posto Arianna Naldo con la foto dal titolo “Papà non aver paura!Penso io a te!!!”, al secondo Viktoria Sdorovenko con “Rifugio Nuvolau” e al primo posto Augusto Frescura con “Senza titolo”. Continua la lettura di Premiati gli scatti migliori di Montagne di foto 2013

Spazio Zero porta il Mare(metraggio) ad Oderzo

Maremetraggio a Oderzo

A partire dal 6 febbraio nella sede dell’associazione Spazio Zero ad Oderzo si terrà un ciclo di cortometraggi selezionati dal festival Maremetraggio di Trieste. Il ciclo nasce dalla collaborazione tra Spazio Zero e l’associazione Maremetraggio e vuole dare uno Spazio “fuori regione” ad un festival che da 14 anni propone in Italia i migliori cortometraggi internazionali e le migliori opere prime italiane di lungometraggio. Continua la lettura di Spazio Zero porta il Mare(metraggio) ad Oderzo

Enrico Montesano ospite a Manfredonia alla rassegna “Tra palco e realtà”.

Per il secondo appuntamento della seguitissima rassegna ‘Tra palco e realtà’, il 5 febbraio alle 18, l’auditorium di Palazzo Celestini ospiterà Enrico Montesano con il suo libro ‘Un alibi di scorta’. L’incontro con il grande attore, ultimamente impegnatosi anche come autore di successo, vuol far percepire ai giovani l’importanza della lettura e se questo messaggio partirà da un impareggiabile, quale Enrico Montesano, il Sindaco Angelo Ricciardi, sa che non cadrà nel vuoto. Continua la lettura di Enrico Montesano ospite a Manfredonia alla rassegna “Tra palco e realtà”.

Volata vincente di Florian Kostner alla Dobbiaco Cortina in tecnica classica

Dobbiaco Cortina 2013 - Florian Kostner vince su Bruno Debertolis

Si conclude allo sprint la Dobbiaco Cortina in tecnica classica, andata in scena oggi in una splendida giornata di sole sui 42 chilometri che, lungo il tracciato della vecchia ferrovia, uniscono Pusteria ed Ampezzo. Sul rettilineo finale della granfondo sugli sci veneto-altoatesina si sono presentati in tre: il gardenese dei Carabinieri Florian Kostner, il trentino del Team Rossignol Bruno Debertolis e il nazionale tedesco Thomas Bing. Volata lunga di Kostner che tagliava esultante il traguardo posto sotto il campanile della regina delle Dolomiti impedendo a Debertolis il tris di vittorie dopo i successi del 2011 e del 2012. Continua la lettura di Volata vincente di Florian Kostner alla Dobbiaco Cortina in tecnica classica

“Nevegare” quinta tappa del Ciaspatour 2013

Dopo le tappe di Canale d’Agordo e Canal San Bovo, il Ciaspatour 2013, il circuito dedicato alle racchette da neve e allo sci alpinismo che coinvolge in otto prove le province di Belluno e Trento, riparte dal Nevegal. L’appuntamento sul colle bellunese è per mercoledì 6 febbraio con la Nevegare. Si tratta di una manifestazione che si svolgerà in notturna e che darà la possibilità di gareggiare sia con le ciaspe che con gli sci alpinismo. Continua la lettura di “Nevegare” quinta tappa del Ciaspatour 2013

“Novecento. Arte e vita in Italia tra le due guerre” a Forlì

Donna allo specchio

La mostra rievoca le principali occasioni in cui gli artisti si prestarono a celebrare l’ideologia e i miti proposti dal Fascismo, basti pensare all’architettura pubblica, alla pittura murale e alla scultura monumentale. Verranno documentate la I (1926) e la II (1929) Mostra del Novecento Italiano; la grande Mostra della Rivoluzione Fascista, allestita a Roma nel 1932-1933 in occasione del decennale della marcia su Roma; la V Triennale di Milano (che vide la con-sacrazione della pittura murale intesa come arte nazionalpopolare volta a far rivivere una tradizione illustre); la rassegna dell’ E42 di Roma. Continua la lettura di “Novecento. Arte e vita in Italia tra le due guerre” a Forlì