Un quartetto Anthos “Eroico”, domenica 24 marzo 2013, alla Scuola Civica di Musica di Verona.

Un’autentica rarità sarà presentata dal Quartetto Anthos, domenica 24 marzo 2013, alle ore 18.30, nell’Auditorium della Scuola Civica di Musica B. Maderna (via Lega Veronese 10/a – zona San Zeno) a Verona.

Verrà eseguita, infatti, una versione unica della Sinfonia Eroica op.55 nella trascrizione per pianoforte, violino, viola e violoncello di Ferdinand Ries, allievo di Beethoven, edita dall’editore Simrock nel 1857. Dal momento che di questo lavoro non esiste alcuna ristampa, il quartetto, dopo una ricerca scrupolosa, è dovuto risalire proprio all’edizione Simrock di metà ‘800.

Accanto ad un capolavoro assoluto come la Sinfonia Eroica, si accosta il Quartetto con pianoforte op.16 in mi bemolle maggiore, versione elaborata dallo stesso Beethoven del Quintetto op. 16 per pianoforte, oboe, clarinetto, corno e fagotto, che fu composto tra il 1796 e il 1797 ed eseguito a Vienna il 6 aprile 1797 con l’autore al pianoforte, nel corso di un concerto tenuto dal violinista Ignaz Schuppanzig.

La versione originale del quintetto con fiati e pianoforte, dedicata al principe Joseph Schwarzenberg, fu pubblicata dall’editore Mollo di Vienna nel 1801 ed è più conosciuta del Quartetto op. 16, la cui data di nascita dovrebbe essere contemporanea a quella del Quintetto, del quale rispetta sostanzialmente la forma e la struttura, in sintonia spirituale con il Quartetto con pianoforte K. 452 del 1784 di Mozart, particolarmente prediletto da Beethoven per il suo ammirevole equilibrio melodico e ritmico.

L’ingresso al concerto è libero e gratuito.

Ufficio stampa per il Quartetto Anthos

STUDIO PIERREPI

Via delle Belle Parti, 17 – 35141 Padova (Italy)

mob: (+39) 345 7154654

e-mail: canella@studiopierrepi.it

http://www.studiopierrepi.it

Contatto per il Quartetto Anthos

Federica Bressan

Cell 333 5391844

e-mail: ufficiostampa@studiopierrepi.it

Curriculum

Quartetto Anthos

Agnese Tasso, violino

Jessica Orlandi, viola

Silvia Dal Paos, violoncello

Francesco Spazian, pianoforte

Il Quartetto Anthos, nasce dal desiderio di quattro giovani amici di suonare insieme esplorando una formazione rara ed eccezionale della musica classica: il quartetto con pianoforte, ensemble che offre un repertorio vasto dalla scrittura quasi sinfonica.

Il gruppo intende promuovere non solo la conoscenza dei capolavori che la civiltà viennese ci ha lasciato in quest’ambito musicale, ma anche ulteriormente ampliare il repertorio con lavori inediti o pressoché ineseguiti. Per queste motivazioni, è da sempre interessato allo sviluppo e alla ricerca di nuovi testi compositivi, anche nella contemporaneità, di recente Antonio Zanon, Fabio Mengozzi, Gianluca Cascioli, Alberto Colla, Letizia Michelon e Mario Pagotto hanno scritto e dedicato nuove composizioni al Quartetto.

Cresciuti individualmente con K.Bogino, M.Quarta, L.Kaplan, C.Stegeman, I.Konovalov, I.Rabaglia, D.Rossi, P.Farulli, P. Farulli, A. Farulli, L.Ranieri, E.Bronzi nelle accademie di Bergamo, Parma, Lugano, Salisburgo, Pittsburgh e Tel Aviv, hanno affidato la loro preparazione cameristica a K.Bogino, al Trio di Parma, a Pier Narciso Masi e al Trio di Trieste con Maureen Jones nelle scuole di Roma, Duino (Ts), Bergamo, Parma, Ravenna e Fiesole.

Il Quartetto Anthos si presenta fin dal suo esordio come una delle più interessanti giovani formazioni del panorama italiano. Ha partecipato a concorsi nazionali ed internazionali ottenendo numerosi premi e riconoscimenti quali: Concorso Nazionale “Giovani Musicisti” di Massa, Concorso Nazionale “Riviera Etrusca” di Piombino, Concorso Nazionale “Città di Camerino”, Concorso Nazionale “Luigi Nono” di Venarla Reale, Concorso Nazionale “F.Feroci” di San Giovanni Valdarno, Concorso Nazionale “Giulio Rospigliosi”di Lamporecchio (Pistoia) Concorso Internazionale “Città di Padova”, Concorso Internazionale “Città di Minerbio”e Concorso Internazionale “Nuovi Orizzonti” di Arezzo.

Il Quartetto ha già all’attivo concerti e partecipazioni per le più importanti istituzioni concertistiche italiane come: Società dei concerti di Milano (Sala Puccini e Sala Verdi), Società dei Concerti di Prato, Teatro Salieri di Legnago (Verona), Incontri Internazionali

d’Interpretazione di Mantova, Festival di musica da camera di Bergamo, Estate Musicale Senese, Amici della Musica di Milano, Amici della Musica di Verona, Festival dell’Estate Musicale a Portogruaro, Estate Musicale a Palazzo (Mantova), Fondazione Arena di Verona (Società Letteraria), Festival Internazionale Dino Ciani di Stresa, Festival musicale Nei suoni dei Luoghi, LeXgiornate di Brescia, Istituzione La Casa della Musica di Parma, Auditorium del Museo d’Arte Contemporanea di Trieste, Musica Aperta di Gorizia, Casa Museo Ivan Bruschi di Arezzo, Musei Capitolini del Campidoglio di Roma.

Nel 2008 è uscito per “Sample” il loro cd di esordio con musiche di Schumann e Brahms, che ha riscosso notevoli consensi da pubblico e critica e che gli ha consentito di produrre dal 2011 incisioni discografiche per l’etichetta “Wide Classique”, in un entusiasmante progetto di “integrali” unite a musica contemporanea. E’ disponibile con distribuzione mondiale sia su piattaforma cd, sia sul mercato digitale di internet (iTunes, Napster ecc.). Inoltre dal 2011 collabora con la WebTv limenmusic.com e le loro registrazioni vengono trasmesse on line e nelle più importanti frequenze radiofoniche come Radio Classica e Rai Radio Tre.

(Febbraio 2013)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.