Domenica 7 aprile al Piccolo Rifugio si terrà il primo incontro ufficiale del Gruppo

piccolo rifugio di ponte dellla priula[1]

Domenica 7 aprile 2013 alle 18 al Piccolo Rifugio si terrà il primo incontro ufficiale, vera “assemblea costituente” per il gruppo. Sono invitati ed attesi tutti gli amici del Piccolo Rifugio di Ponte della Priula (TV), anche quanti hanno partecipato solo a poche delle uscite ed attività organizzate.

Al termine della riunione, la cena insieme alle 10 persone con disabilità che vivono al Piccolo Rifugio: del resto è per loro che si spendono i volontari, ed è per dare loro ancora più opportunità che si è scelto di far nascere l’associazione.

I futuri soci dell’associazione sono i volontari che già da mesi o da anni si sono avvicinati al Piccolo Rifugio e hanno condiviso con gli ospiti uscite e altre attività, ma soprattutto chiacchiere, divertimento e tempo, per costruire saldi rapporti di amicizia.

Un esempio? Il prossimo: a Pasquetta, tutti a giocare alla rigolana (o righea) costruita nel giardino del Piccolo Rifugio dal Gruppo Famiglie. Qualcuno dei volontari ha anche vissuto la più intensa delle esperienze, cioè la settimana al mare a Caorle con il Piccolo Rifugio, e ne hanno sempre riportato racconti entusiasti.

Fin da quando ha aperto, il 22 settembre 2008, il Piccolo Rifugio di Ponte della Priula, con il suo staff, ha cercato di aprirsi alla comunità, di inserirsi, di tessere relazioni, e questo impegno ha trovato risposta nella generosa accoglienza da subito ricevuta, in particolare dalla parrocchia di Ponte della Priula ma non solo. Un’associazione di volontari in grado di operare autonomamente, anche se d’intesa con gli educatori, è un passo avanti ed una tappa importante di questo cammino di relazioni.

Tra i volontari, tanti sono i giovani, in prima battuta animatori dell’Azione Cattolica di Ponte della Priula e Colfosco.

Assieme hanno deciso il nome della nuova associazione: si chiamerà “Volontari per Shelter” con un gioco di parole tra Shelter, che significa Rifugio in inglese e si pronuncia come scelta – la scelta di condividere tempo e cuore con le persone con disabilità.

In occasione dell’incontro di sabato 6 verrà presentato il logo di “Volontari per Shelter”, firmato dalla volontaria Martina De Nadai.

http://www.piccolorifugio.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.