Spettacolo “Se son crisi fioriranno letture, parole e canzoni contro i tarli del crac” a Udine.

Paolo Patui

Sabato 11 maggio 2013, alle ore 22, Chiesa di San Francesco, Udine, una collaborazione LeggerMente e Vicino / Lontano con Gianfranco Pasquino, Paolo Patui e Piero Sidoti. Di essere affetti dal virus della crisi ce lo hanno spiegato e diagnosticato. Così come hanno accertato che l’epidemia si è diffusa in aree economiche, finanziarie o istituzionali e che alla fin fine della crisi non si vede la fine.

In una serata a metà tra il dotto e lo sbarazzino i tre protagonisti cercheranno di dimostrare con letture a tema e canzoni a proposito, che di crisi non ce n’è una sola. Le crisi sono di diverso tipo e di differente forma; hanno radici ramificate che toccano i sentimenti, i cuori, le idee, gli ideali e persino le ideologie. E se provocano dolore e sofferenza, angoscia e depressione, sono sempre state nella storia l’occasione per correggere gli errori, per trovare nuovi orizzonti e per dire agli uomini che se così non va, colà andrà.

L’ingresso è libero, l’uscita pure; l’organizzazione di Vicino/Lontano assicura che la prenotazione non è necessaria, vista la capienza della location in cui si terrà la serata.

Grazie, a presto e buona estate da LeggerMente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.