Sulle tracce della Grande Guerra in Carnia, dove c’è l’unica caserma italiana dedicata a una donna

Carnia_Grande Guerra_Pal Grande 06_Ph G.Menis_Arch.TurismoFVG

A Paluzza, fra le montagne friulane della Carnia, si trova l’unica caserma italiana intitolata a una donna, Maria Plozner Mentil. Maria era una delle Portatrici carniche, quelle eroiche donne che nel corso della Prima Guerra Mondiale, a rischio della loro vita, tenevano i collegamenti con le trincee, portando di nascosto ai soldati non solo viveri, ma anche munizioni. Uccisa mentre trasportava armi in prima linea, è stata insignita della Medaglia d’oro dal Presidente della Repubblica. Proprio alle Portatrici carniche è ispirato uno dei pacchetti storico – escursionistici che Carnia Welcome ha ideato in occasione del Centenario della grande Guerra. Continua la lettura di Sulle tracce della Grande Guerra in Carnia, dove c’è l’unica caserma italiana dedicata a una donna

Claudia Locatelli lascia la direzione commerciale della Tenuta di Angoris, a Cormòns

Claudia Locatelli

Dopo 20 anni di impegno nell’azienda di famiglia, Claudia Locatelli lascia la direzione commerciale della Tenuta di Angoris, storica cantina del Friuli Venezia Giulia con sede a Cormòns e vigneti nelle 3 zone a Doc del Collio, dei Colli Orientali e dell’ Isonzo e una produzione annua di 600.000 bottiglie. Continua la lettura di Claudia Locatelli lascia la direzione commerciale della Tenuta di Angoris, a Cormòns

Concerto dell’Orchestra Sinfonica della Radiotelevisione Slovena a Pordenone.

Concerto dell’Orchestra Sinfonica della Radiotelevisione Slovena

Ancora grandi interpreti, con solisti di prestigio e collaborazioni di respiro internazionale all’Estate in Città del Comune di Pordenone. Martedì 15 luglio alle 21 il Teatro Comunale Giuseppe Verdi ospiterà infatti Rhapsody in blue, concerto dell’Orchestra Sinfonica della Radiotelevisione Slovena, solista Enrico Pieranunzi, per la direzione del maestro Eddi De Nadai. Continua la lettura di Concerto dell’Orchestra Sinfonica della Radiotelevisione Slovena a Pordenone.

Incisioni di Goya sulla tauromachia in mostra a Pescara

Locandina su Goya

In esposizione 40 incisioni tratte dalla serie sulla Tauromachia pubblicata da Goya tra il 1814 e il 1816. Le opere hanno un elevato valore tecnico e storico-artistico per il significato allegorico e di polemica sociale, illustrando la cruenta manifestazione della corrida, con gli aspetti scenografici dell’ineguale combattimento, evidenziati da Goya con drammatici e intensi chiaroscuri. Continua la lettura di Incisioni di Goya sulla tauromachia in mostra a Pescara