23.mo Pordenone Blues Festival

Ronnie Jones

“Innamoriamoci del nostro territorio” è il leitmotiv del 23.mo Pordenone Blues Festival, che nell’ultima settimana dell’Estate in città (25 – 31 agosto) consente di assaggiare il blues attraverso concerti, proiezioni, conferenze, sorseggiando vini musicali e ascoltando l’anima della terra.

Il blues diventa musa per ogni tipo di arte, dal teatro alla letteratura, dal disegno alla fotografia, dalla pittura alla poesia, per arrivare al cinema e all’ enogastronomia, dando vita ad uno stimolate dialogo interculturale. Una scelta che ha portato l’European Blues Union a considerarlo uno dei due festival più originali in Europa. Lunedì 25 agosto sarà la giornata inaugurale, animata da 3 eventi nel Convento di san Francesco. Alle 18 l’inaugurazione prevede la presenza di Davide Grandi giornalista specializzato e membro del board dell’European Blues Union, Cesare Coletti coordinatore del 1° Blues Music Day, Flavio Baldin direttore del V Blues & Black Music Contest FVG 2014, Sabina Maffei Plozner e Gianna Buongiorno organizzatrici del III “Blues, Food, Wine & More – la musica della terra, Cinemazero, Avis, Aido, Ascom (concorso vetrina in tema blues più bella), Arcometa e le Proloco delle Valli D’Arzino, Cosa e Tramontina. Non mancheranno i produttori dei vini ufficiali del festival.

Alle 20.45 Davide Grandi parlerà del Blues in Italia e in Europa, tra risvolti artistici e sociali.

Alle 21.15, per la sezione Blues internazionale, Ronnie Jones, uno dei cantanti più originali e versatili della scena europea, si racconterà in una intervista concerto (condotta da Davide Grandi) accompagnato da Mike Sponza alla chitarra, Mauro Tolot al Basso, Moreno Buttinar alla batteria e Paolo “Doc Love” Mizzau all’armonica. Ronnie Jones giunse al successo in Italia con la canzone “Rock Your Baby” e, successivamente, entrò come attore di teatro nel cast dello scandaloso musical “Hair”, al fianco di Renato Zero, Teo Teocoli e Loredana Bertè. Nei primi anni 70 venne scoperto da Arbore e Boncompagni che inserirono nel programma radiofonico “Musica in. Seguirono i lavori per la RAI, Radio 105, 101, RTL, 105 Classics e Canale 5 (Pop Corn, Buona Domenica). I suoi album sono entrati nelle classifiche europee, guadagnando in Canada il Disco d’oro. Ronnie vanta importanti collaborazioni con moltissimi artisti e discografici del panorama italiano e internazionale, è autore di oltre 200 canzoni ( tra cui “Bambino io, bambino tu” cantata da Zucchero Fornaciari). Verso la metà degli anni ’90 fonda i “Soul Syndicate”, band che ancora oggi lo vede impegnato sui palcoscenici di tutta Europa. Nel 2008 realizza l’album “Again” con la collaborazione di artisti come Billy Cobham, Bill Evans e Steve Lukather. Ingresso libero.

www.comune.pordenone.it/estate

Clelia Delponte

Ufficio stampa Estate in Città

0434/392924 347/0349679

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.