Alberto Calligaris e l’arte del ferro battuto a Udine

La Bottega paterna

Il Museo Etnografico del Friuli propone una rassegna dedicata ad Alberto Calligaris, spiccata personalità nell’ambito delle arti applicate del primo Novecento in Friuli, Maestro dell’arte del ferro battuto di indiscusso livello artistico – insieme ad Alessandro Mazzuccotelli, Umberto Bellotto, Carlo Rizzarda, la ditta Matteucci.

Fu attivo nell’ambito dell’istruzione professionale, sostenitore delle Scuole di arti e mestieri e dei corsi di qualificazione artigianale. Calligaris trasformò la bottega paterna (in piazza S. Cristoforo) in una rinomata ditta specializzata con una grande fabbrica in via Micesio, in grado in grado di produrre grandi opere monumentali per palazzi pubblici -cancellate, inferiate e poggioli – per l’arredo di interni – scaloni, balaustre e corpi illuminanti – di chiese, suppellettili per cappelle funerarie – cancelletti, fioriere e tripoli – o manufatti decorativi presentati a numerosi concorsi.

Suoi lavori sono ancora visibili a Udine e provincia, a Trieste e Padova, ma lavorò anche in molte località italiane ed estere. La mostra presenta il contributo di Calligaris per il Cimitero degli eroi ad Aquileia realizzato durante la Grande Guerra e la collaborazione con l’architetto Raimondo D’Aronco per il quale realizza gran parte delle opere in ferro battuto per il Palazzo Municipale di Udine.

La mostra nasce da uno studio sull’ampio corpus di disegni, circa 250, conservati nell’archivio “Calligaris”, di cui è esposta una selezione e che costituiscono un patrimonio di grande valore, unico nel suo genere.

Orario di apertura al pubblico:
da martedì a domenica dalle 10.30 alle 17.00 (la biglietteria chiude 30 minuti prima)
Chiuso il lunedì
Informazioni:
Museo Etnografico del Friuli
Palazzo Giacomelli, via Grazzano 1
tel. +39.0432.271920
museoetnografico@comune.udine.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.