Una mostra per il nuovo spazio d’arte ART HOUSE a Bagno Vignoni (SI)

Mostra Io e Plinio, il saluto

Domenica 1° febbraio 2015, dalle ore 11:30, inaugurerà a Bagno Vignoni (Siena) il nuovo spazio d’arte ART HOUSE, con la mostra Io e Plinio, il saluto, a cura di Mario Pissacroia (ideatore e art director di ART HOUSE ) dedicata al grande gallerista romano di origini abruzzesi Plinio De Martiis (scomparso nel 2004), che seppe rivoluzionare il panorama dell’arte in Italia dagli anni ’50 agli anni ’80, con le sue scelte coraggiose e lungimiranti, la sua carica innovativa e il suo metodo sperimentale nell’ideare e organizzare eventi espositivi.

Negli ultimi anni della sua vita, trascorsi in Val d’Orcia, De Martiis organizzò numerose mostre in uno spazio a Castelluccio di Pienza, e abitò proprio nell’antica casa di Bagno Vignoni che ora ospita Art House: la sua stessa presenza carismatica, che aleggia ancora in questo luogo magico, ha in qualche modo suggerito la creazione di questo nuovo spazio espositivo e performativo dedicato all’arte internazionale in Toscana.

ART HOUSE intende così rendere omaggio a un grande personaggio del mondo dell’arte il cui talento – sia come fotografo che come gallerista, ideatore e organizzatore di eventi culturali – e la cui attività, ricchissima di straordinarie iniziative e di lungimiranza culturale, non sono stati ancora sufficientemente valorizzati.

Il più importante riconoscimento gli era stato tributato nel 2003 da Duccio Trombadori, che in qualità di Presidente della Giuria della 54° edizione del Premio Michetti gli aveva fatto assegnare il “Premio Michetti alla Carriera”. Nel 2007 la Regione Abruzzo (di cui era originario) aveva voluto omaggiarlo con una grande mostra alla sua memoria, presso il Museo Vittoria Colonna di Pescara, dove erano presenti i maggiori artisti internazionali che aveva lanciato, in Italia e in Europa, da Rauschenberg a Twombly, da Schifano a Rotella, e una selezione di splendide foto da lui scattate agli artisti e ai personaggi del mondo della cultura che frequentavano la sua mitica galleria romana La Tartaruga (fondata nel ’54), da Duchamp a Ungaretti, a Leo Castelli. Nel 2014 la Galleria Marchetti di Roma gli ha dedicato una mostra in occasione del decennale della sua scomparsa.
Plinio De Martiis fotografato da Alberto Burri negli anni '70

Protagonisti della mostra di ART HOUSE (anche con lavori del tutto inediti), alcuni fra i maggiori artisti che lavorarono con De Martiis ed esposero presso La Tartaruga tra il 1954 e il 1984 (anno della chiusura), e altri artisti che conobbero e stimarono De Martiis, o che comunque ben rappresentano la vocazione internazionale e multidisciplinare della galleria (che riserva una sala al design, al fashion, all’arte drammatica, sperimentando contaminazioni con la sound art ). Durante la mostra rivivrà anche la musica di Luciano Berio, che come altri grandi musicisti contemporanei frequentò la galleria di De Martiis e vi tenne concerti.

Io e Plinio, il saluto
Dal 1 febbraio al 31 marzo

Artisti: Vincenzo Agnetti, Franco Angeli, Enrico Baj, Alberto Burri, Ennio Calabria, Tommaso Cascella, Tano Festa, Franco Fontana, Sergio Lombardo, Robert Mapplethorpe, Sebastián Matta, Gastone Novelli, Achille Perilli, Gerhard Richter, Mimmo Rotella, Mario Schifano, Ugo Sterpini.

A cura di: Mario Pissacroia

Art House, piazza Moretto 40 – 53027 Bagno Vignoni, San Quirico d’Orcia (SI) – Italia
Ingresso: su iscrizione
Orari: venerdì 17.00-21.00; sabato 11.00-22.00; domenica 11.00-20.00, e su appuntamento.
Telefono +39 347 7187288 | +39 348 5558522 | +39 335 8448641
info@art-house.it
www.art-house.it

Evento segnalato dal sito web: http://www.exibart.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.