Recital del pianista Sebastián Beltramini a Gorizia

Il pianista

Continuano con grande successo i concerti del cartellone “Inverno 2015” inserito nella diciassettesima edizione della stagione concertistica «Gorizia Classica». Il calendario, promosso e curato come sempre, dall’Associazione “Musica Aperta” di Gorizia, è realizzato grazie al fondamentale contributo della Fondazione «Cassa di Risparmio di Gorizia», alla Provincia e i Musei Provinciali di Gorizia, affiancati dagli altri Enti patrocinatori, quali la Regione Autonoma «Friuli Venezia Giulia», il Comune di Gorizia e il Gruppo Carso Gorizia.

Tutti i concerti si tengono presso l’accogliente Sala Convegni dei Musei Provinciali di Gorizia, in Borgo Castello n. 13, ambiente raccolto, elegante e arricchito dalla presenza di un pianoforte da concerto. Grazie alla preziosa collaborazione degli Enti patrocinatori e sovvenzionatori, è stato mantenuto l’ingresso libero e gratuito per il pubblico, con accesso dalle ore 16.45 e inizio dei concerti alle 17.00 precise.

Il ciclo invernale 2015 si svolge con cadenza settimanale, dal 31 gennaio al 7 marzo 2015, tutti i sabati pomeriggio; il cartellone è stato preparato dal professor Giorgio Samar, presidente dell’Associazione «Musica Aperta», ideatore e curatore di tutte le precedenti edizioni della stagione.

Il quarto appuntamento in cartellone è programmato per sabato 21 febbraio e, dopo un concerto dedicato alla musica barocca e agli strumenti antichi, ospiterà un recital del pianista ora laziale, ma di origine argentina, Sebastián Beltramini, per la prima volta ospite di “Gorizia Classica”.

Sebastián Beltramini, nato a Buenos Aires (Argentina) nel 1974, ha studiato al Conservatorio Nazionale di Musica “Carlos López Buchardo” nella sua città. Nel 1995 ottiene il diploma di Professore Nazionale di musica Specializzato in Pianoforte, in seguito nel 1998, il diploma di Professore Superiore specializzato in pianoforte con il massimo dei voti, posteriormente ottiene nel 2003 la Laurea in Arti Musicali con specializzazione in Pianoforte all’I.U.N.A. (Istituto Universitario Nazionale d’Arte), sempre con il massimo dei voti.

Risiede in Italia, nel viterbese dal 2000. Presso il Conservatorio Nazionale di Musica “Santa Cecilia” di Roma nel 2002 si è diplomato in Pianoforte e nel 2006 in Musica da Camera con altissime qualificazioni. Finisce nel 2008 il corso biennale di secondo livello in musica da camera.

Ha suonato in numerose sale in Italia, Spagna, Germania, Inghilterra, Scozia, Olanda, Argentina, e Uruguay quali: Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma, Teatro di Marcello, Auditorium Billè del Conservatorio “Giovanni Battista Pergolesi” di Fermo (Ascoli Piceno), Palazzo Albrizzi di Venezia, Circolo Alessandro Volta di Milano, Villa Torlonia di Roma, Villa Rufolo di Ravello, Liceo Visconti, alla rassegna “Premio Musica Roma” al Palazzo Barberini, al Teatro degli Arrischianti, alla LUMSA di Roma (Festa Europea della Musica), a Barcelona (Spagna) nel Casal Espriu, a Bremen (Germania) alla Theatersaal der Universitat, a Londra (Regno Unito) ai concerti del “Festival Ginastera” nella “Saint Jame’s” Picadilly Circus, St Giles’ Cathedral, Edimburgo (Scozia), Waalse Kerk di Breda (Olanda), in Argentina a Buenos Aires al Teatro Colon (Salon Dorado), Centro Cultural Generale San Martin, Istituto Goethe, Palacio Municipal, Museo Nazionale delle Belle Arti, Unione e Benevolenza, Club italiano, in Uruguay al Teatro Solis di Montevideo, etc. ed in qualità di solista con l’Orchestra da camera del Senato della Nazione, L’orchestra da Camera di La Plata, Orchestra della Polizia, Orchestra Sinfonica Giovanile dell’Università di Buenos Aires, Radio Nazionale dell’Argentina ed altre emittenti hanno trasmesso alcuni dei suoi concerti.
Si è perfezionato con Perla Brugola e Edith Fischer in Argentina. Ha ottenuto il diploma di Perfezionamento con il Massimo dei voti, all’Accademia Internazionale delle Arti di Roma con il M° Franco Medori. Ha frequentato il Corso di Perfezionamento Biennale di Pianoforte presso la Scuola di musica “Tommaso Ludovico da Vittoria” sempre con Franco Medori.
Ha vinto Concorsi Nazionali e Internazionali tra i quali: Primo Premio Assoluto al Concorso “Promociones Musicales” di Buenos Aires (2000), Primo Premio Assoluto nel Concorso Nazionale di Musica di Sarteano, Siena (2006), Primo Premio nel Concorso Nazionale di Musica “Idelmo Poggioli” di Napoli (2006), terzo premio al “Concorso Nazionale di Pianoforte Igor Stravinsky” della città di Bari, secondo premio al “Concorso Nazionale di Casamassima”, Bari (2003), secondo premio al “Concorso Nazionale di esecuzione Pianistica” di Formia, Latina (2004), terzo premio al “Concorso Nazionale Riviera della Versilia”, Secondo Premio “Concorso Internazionale di Padova”.

Nella Repubblica Argentina ha avuto diverse borse di studio tra le quali: “Beca Nacional” del Fondo Nacional de las Artes, “Beca Fundacion Antorchas”, e per realizzare studi in Italia dal Teatro Colon, Mozarteum Argentino, Fundacion Antorchas e Ministero degli Affari Esteri Italiano. Ha insegnato nell’anno accademico 2011-2012 presso il Conservatorio “Giovanni Battista Pergolesi” di Fermo (Ascoli Piceno).

Molto interessante e di grande richiamo il programma che sarà eseguito da Sebastián Beltramini, che inizierà con la celebre Ciaccona in re minore di Johann Sebastian Bach, trascritta dall’originale violinistica da Ferruccio Busoni, per passare ai Drei Klavierstücke, D. 946 di Franz Schubert. L’intera seconda parte sarà occupata dai superbi Quadri da un’esposizione di Modest Petrovi? Musorgskij, pagina complessa e famosissima, anche nota al grande pubblico per la sua versione orchestrale, elaborata da Maurice Ravel.
L’appuntamento successivo avrà come protagonista la validissima pianista agordina Silvia Tessari, che tornerà a Gorizia Classica sabato 28 febbraio: eseguirà un programma dedicato a Liszt, Chopin e Debussy, introdotto da due interessanti trascrizioni proprie, dei concerti “La Primavera” e “L’Inverno” del Vivaldi.=

F.to Il presidente

Prof. Giorgio SAMAR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.