Bittolo Bon e Santimone suonano in Galleria Pizzinato

Alfonso-Santimone

Proseguono in Galleria Pizzinato – in dialogo con le bellissime grafiche in mostra frutto della collaborazione della Stamperia d’arte Albicocco con grandi artisti contemporanei – i concerti di musica improvvisata “Freedom through music” a cura di Odeia con la direzione artistica di Massim De Mattia, proseguimento pubblico del progetto Timeframes, sempre curato dal flautista pordenonese dedicato alla musica libera e alla composizione istantanea.

Titolo del concerto di domenica 17 gennaio (ore 16, ingresso gratuito) che vede protagonisti Piero Bittolo Bon e Alfonso Santimone è [$peZia£<>$paZia£]. I due musicisti si muoveranno infatti su terreni inesplorati, rinunciando ai propri strumenti di elezione (legni e pianoforte) per esplorare sonorità antiche e moderne allo stesso tempo: il lavoro sulla percussione e sul feedback prodotti dal sax alto aumentato di Bittolo Bon verrà plasmato, filtrato ed elaborato dall’elettronica rigorosa quanto sorprendentemente organica di Santimone.

Ospite speciale, o terzo incomodo, un inossidabile Commodore 64. Santimone durante gli anni 90 è stato membro stabile del quintetto di Giulio Capiozzo, suonando in Italia e in Europa con, tra gli altri, Land, Wyatt, Cables, Scott, Forman. Compone e arrangia musica per teatro e video. Da molti anni partecipa a progetti di musica sperimentale, elettronica e improvvisata. Bittolo Bon è considerato tra i migliori nuovi talenti della scena jazz italiana e della musica improvvisata. Membro del Collettivo El Gallo Rojo Records, si è esibito nei più importanti jazz club e festival in Italia e all’estero. Ha suonato e registrato con artisti quali Gallo, de Rossi, Ghiglioni, Tononi, Maier, U.T. Gandhi, Honsinger, Gschloessl.

Clelia Delponte

Comune di Pordnone

0434/392924 347/0349679

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.