Posada a “Borgo dei Borghi”: Terza in Italia!

Posada

Unico borgo sardo in classifica, Posada si è aggiudicata il terzo posto a “Il Borgo dei Borghi”, concorso per eleggere il borgo più bello d’Italia che si svolge all’interno della trasmissione Kilimangiaro. Ecco il video della Rai!

“In terza posizione troviamo Posada in Sardegna. Sorge su uno sperone calcareo e si trova all’interno di un parco naturale stupendo. Si spazia dal mare alla pianura ed è abitato fin dai tempi del Neolitico subendo tantissime influenze storiche, a partire dai fenici fino ad arrivare a romani, bizantini e aragonesi. Oggi si lavora sul territorio e sull’agricoltura: la pianura del Rio Posada ha un terreno molto fertile…”

Posada Borghi più belli

Il nome Posada deriverebbe dal sardo “pasa”, cioè riposati, fermati, in relazione al ruolo che il borgo ha ricoperto nel corso dei secoli quale luogo di sosta e di relax…

centro storico Posada

Il borgo è sovrastato dal Castello della Fava, che i documenti ci dicono risalire al periodo di dominazione pisana intorno al XII secolo. Successivamente gli aragonesi miglioreranno il castello e il sistema difensivo del paese rendendo così Posada praticamente inespugnabile. Durante la dominazione spagnola Posada ebbe un ruolo centrale in quanto ospitò figure nobiliari di alto rango, fra i quali il viceré di Spagna…

Rio Posada Borghi

Il Rio Posada è l’elemento di connessione fisica del Parco di Tepilora: la foce del fiume è la parte orientale del parco, un insieme estremamente vario e sorprendentemente integro di meandri, foci fossili, stagni, alle spalle di un sistema dunale sano su cui anche il comune investe per tutelarlo. Dal punto di vista delle esperienze c’è solo l’imbarazzo della scelta: escursioni in kayak, appuntamenti di birdwatching (c’è anche un’avifauna piuttosto ricca), kitesurf, pedalate con un sistema di bike sharing, orienteering nella pineta e… anche mare, ma non solo.

In gara per il titolo Il borgo più bello d’Italia 2016 c’erano venti comuni: Fenis in Valle D’Aosta, Ricetto di Candelo in Piemonte, Cervo Ligure, Lovere in Lombardia, Egna in Trentino Alto Adige, Cison di Valmarino in Veneto, Corcovado in Friuli Venezia Giulia, San Leo in Emilia Romagna, Giglio Castello in Toscana, Spello in Umbria, Offagna nelle Marche, Subiaco nel Lazio, Scanno in Abruzzo, Fornelli in Molise, Castellabate in Campania, Viggianello in Basilicata, Locorotondo in Puglia, Chianalea di Scilla in Calabria, Sambuca di Sicilia, Posada in Sardegna. In particolare hanno avuto un ruolo importante in trasmissione il critico d’arte Philippe Daverio, l’attrice Anna Kanakis e lo chef Hiroiko Shoda, detto anche “Chef Hiro”.

Il mix perfetto tra natura e cultura… E quale luogo è più adatto dell’Oasi per visitare Posada, visto che è a soli 5 minuti da qui? Prenota la tua vacanza all’Essenza Oasi Sensoriale.

essenzasardegna@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.