“Si tratta di Bach” a Santa Maria di Castello

Si tratta di Bach

Si tratta di Bach…” a Biancade (TV). L’eclettica rassegna realizzata da Novart Baroque Ensemble nella medievale chiesa di Santa Maria di Castello propone due concerti e una Masterclass con il violinista Alessandro Perpich. Due serate consecutive – martedì 14 e mercoledì 15 giugno, sempre con inizio alle ore 20,45 – ed un intera giornata di studio per i giovani violinisti che vorranno confrontarsi con il maestro fiorentino, giovedì 16 giugno.

La proposta di Perpich, che da sempre alterna gli impegni concertistici internazionali ad un appassionato impegno didattico, è quella di proporre al pubblico di Biancade, nelle due serate, l’intera esecuzione delle Sei Sonate e Partite per violino solo di Bach: opere nelle quali la ricchezza armonica e contrappuntistica, firma inequivocabile del genio bachiano, raggiunge una delle più ammirevoli concezioni architettoniche in cui la musica si sia mai incarnata: la scaltrezza dell’intreccio melodico è tale che la polifonia, “latente” sulla carta, viene ricostruita intuitivamente dall’orecchio dell’ascoltatore.

Le Sonate, composte nello stile severo “da chiesa”, prevedono movimenti alternatamente lenti e veloci in stile imitativo: esemplari le tre Fughe che costituiscono il secondo dei quattro movimenti. Le Partite, invece, appartengono al mondo vezzoso ed elegante della Suite francese, con i suoi liberi movimenti di danza. Contrasti e complementarietà di un capolavoro assoluto.

La Masterclass di giovedì 16 giugno, rivolta ad allievi dei corsi di violino, si terrà su un programma libero con lezioni individuali di 90’ aperte al pubblico (ingresso libero).

Ingressi: 10 euro interi; 7 euro fino a 20 anni; 1 euro fino a 14 anni

Info e prenotazioni: 347.1995564 – www.concertitreviso.it

Alessandro Perpich, nato a Firenze, ha intrapreso giovanissimo lo studio della musica sotto la guida del padre e si è diplomato a pieni voti e lode sia in violino presso il Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia, sia in viola presso il Conservatorio”Niccolò Piccinni” di Bari. Ha studiato anche con Vaclav Benda presso il Conservatorio di Praga e all’Accademia di Pommersfelden, in Germania, allievo di Wilhelm Waltz.

Ventenne ha frequentato i corsi di musica da camera di Adriano Vendramelli e, contemporaneamente, quelli di violino con Corrado Romano conseguendo la massima votazione all’esame finale presso l’Accademia Internazionale di Biella. Ha quindi proseguito gli studi con Romano al Conservatorio di Ginevra sino a ottenere il Premier Prix de Virtuosité.

Ha tenuto concerti in USA, Sudamerica, Asia, Europa (Festival di Salisburgo, Salle Pleyel e Opera Garnier di Parigi, Avery Fisher Hall di New York, Ravinia Festival di Chicago, Tanglewood -Boston, Musikverein di Vienna, Coliseum di Buenos Aires, Teresa Carreno di Caracas, Suntory Hall di Tokio, Scala di Milano).

Il suo interesse verso la musica contemporanea lo ha visto collaborare con compositori dalle più diverse tendenze quali Manzoni, Razzi, Sifonia, Sciarrino, Cardi, Gervasoni, Rotili,Desiante. Nel 1987 è stato invitato ad eseguire a Roma L’Elogio per un ombra” di Petrassi alla presenza del Maestro.

Incide per Bongiovanni (Divertimenti per due violini di P.Bini ,integrale dell’opera strumentale di G.Giordani) e per EPR (integrale delle Sonate di Grieg per violino e pianoforte ).

Per un decennio ha collaborato con il Festival Musicale Piceno nella ricerca musicologica e alla riscoperta artistica di compositori marchigiani quali Alaleona, Bini, Marchetti, Vecchiotti, Giordani, Brunetti, Sieber. Dal lavoro sono nati 5 CD .

Con l’ensemble d’archi La Corte Sveva di cui è fondatore, ha inciso vari dischi e suonato alla presenza di Carlo Azeglio Ciampi. Il primo CD porta musiche di Vivaldi, Bach, Mozart, Paganini. L’ultimo, dedicato a Vivaldi e Dall’Abaco, è frutto del Premio Speciale della Fondazione “Masi” al Concorso Internazionale “G.Zinetti”.

Dal 1995 è direttore artistico del Festival Musicale Savinese Festival delle Musiche.

Già docente di violino al Conservatorio “N.Piccinni” di Bari e “E.R.Duni” di Matera, attualmente insegna al Conservatorio “G.Verdi” di Como dove tiene sia Corsi Tradizionali sia Corsi Universitari di II° Livello. Molti fra i suoi allievi hanno vinto primi premi in Concorsi Nazionali e Internazionali. Suona su un Tommaso Carcassi del 1757 e un Tommaso Landolfi 1750.

La stagione di concerti a Santa Maria di Castello è realizzata grazie al sostegno di un gruppo di aziende del territorio e gode del patrocinio di: Parrocchia di Biancade, Città di Roncade, Comune di Silea, Città di Treviso, Comune di Casier, Comune di Casale sul Sile, Comune di Meolo, Provincia di Treviso.

TAMBURINI CONCERTI

Martedì 14 Giugno – ore 20,45

“…si tratta di BACH”

Le Sei Sonate e Partite per violino solo, prima parte

Alessandro Perpich

Mercoledì 15 Giugno – ore 20,45

“…si tratta di BACH”

Le Sei Sonate e Partite per violino solo, seconda parte

Alessandro Perpich

Giovedì 16 Giugno – ore 9.30

Masterclass con Alessandro Perpich

destinata ai giovani violinisti del territorio

per frequentati e uditori

Ingressi: 10 euro interi; 7 euro fino a 20 anni; 1 euro fino a 14 anni

Info e prenotazioni: 347.1995564 – www.concertitreviso.it

I CONCERTI A SANTA MARIA DI CASTELLO

Martedì 28 Giugno – ore 20,45

Viaggio tra le sonate dal ‘600 al ‘700

Giorgio Pavan, violino

Maria Rosa Giraldi, clavicembalo

Martedì 12 Luglio – ore 20,45

Marco Bisi, violino

Simone Visentin, pianoforte

Enzo Ligresti violino

Marco Dalsass violoncello

Gabriele Maria Vianello Mirabello, pianoforte

Musiche di Brahms

Domenica 11 Settembre – ore 17,00

Orchestra da Camera Giacomo Facco, Musico Veneto

Marco Dalsass violoncello

Musiche di C. Ph. E. Bach, Mozart

Domenica 25 Settembre – ore 17,00

“Vibrazioni”

Tereza Anna Privratska violino

Frieder Berthold violoncello

GLI APPROFONDIMANEI A SANTA MARIA DI CASTELLO

Sabato 10 Settembre – ore 9,30/11,30

L’archetto: Legno, crine, passione

Incontro con l’archettaio Walter Barbiero

NOVARTBAROQUEENSEMBLE UFFICIO STAMPA

Via Dese, 21 31023 Resana (TV)
Marina Grasso

Info: tel. 347.1995564 – info@concertitreviso.it cell. 335.8223010

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.