Giornata di studio Fondi e collezioni di persona e personalità a Treviso

La Fondazione Benetton Studi Ricerche, in collaborazione con l’Associazione Italiana Biblioteche (AIB)-Commissione nazionale biblioteche speciali, archivi e biblioteche d’autore e con l’AIB-Sezione Veneto, organizza giovedì 22 giugno 2017 alle ore 10 negli spazi Bomben di Treviso la giornata di studio Fondi e collezioni di persona e personalità.

Verso un’ipotesi di linee guida. Alla luce di un rinato e diffuso interesse – di questi ultimi anni – per gli archivi di persona e personalità, per le biblioteche d’autore, per i fondi speciali, e della ricca
articolazione di esperienze pratiche e riflessioni metodologiche prodotte su questi temi emerge la necessità di iniziare a proporne una sintesi e di elaborare un documento utile anche a orientare bibliotecari e archivisti nel lavoro quotidiano. La giornata di studi trevigiana intende fare un primo passo in questo senso. Collezioni e fondi documentari prodotti e raccolti da personalità, o semplicemente persone, significative del mondo della cultura, delle professioni e delle arti rappresentano patrimoni culturali strategici per la nostra memoria in quanto non solo testimoni, ciascuno, della storia di chi ha prodotto le carte e raccolto libri e documenti, ma anche, laddove disponibili in quantità significative sul territorio, uno straordinario sedimento di storia e memoria della collettività.

Spiega Francesca Ghersetti, responsabile del centro documentazione della Fondazione Benetton e coordinatore della Commissione AIB dedicata a questi temi: «si tratta di patrimoni che, spesso conservati in una pluralità di istituti diversi per statuto e dimensioni (biblioteche, archivi, musei, fondazioni, associazioni pubbliche e private), hanno bisogno di cure e attenzioni specifiche, con sguardo e approccio interdisciplinare, urgenza di interventi, visioni progettuali adeguate ma, soprattutto, devono essere rese disponibili, nell’ambito di responsabili politiche di promozione di servizi culturali, alla fruizione pubblica della comunità di riferimento».

Ne parleranno: Rosaria Campioni, già Soprintendente per i beni librari e documentari della Regione Emilia-Romagna; Marco Carassi, già Soprintendente archivistico per il Piemonte e la Valle d’Aosta; Caterina Del Vivo, archivista e presidente dell’Associazione Nazionale Archivistica Italiana-Toscana; Laura Desideri, Gabinetto Vieusseux e già coordinatore della Commissione; Francesca Ghersetti, Fondazione Benetton Studi Ricerche e Commissione AIB; Anna Manfron, Biblioteca dell’Archiginnasio di Bologna; Alberto Petrucciani, Sapienza Università di Roma.

Partecipano inoltre i membri della Commissione AIB: Barbara Allegranti, Scuola Normale Superiore di Pisa; Neda Furlan, Fondazione Querini Stampalia, Venezia; Annantonia Martorano, Università degli Studi di Firenze; Fiammetta Sabba, Università degli Studi di Bologna; Valentina Sonzini, Università degli Studi di Parma e Biblioteca Universitaria di Genova; Elisabetta Zonca, Università della Svizzera Italiana.

Ingresso libero.
Spazi Bomben, Fondazione Benetton Studi Ricerche, via Cornarotta 7, Treviso.
Per informazioni: Fondazione Benetton Studi Ricerche, tel. 0422 5121, biblioteca@fbsr.it.
Ufficio stampa: Silvia Cacco, tel. 0422 5121, silvia.cacco@fbsr.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.