La serva padrona a Musica in Villa (Varmo) sabato 5 agosto

Sabato 5 agosto 2017 alle 21 a Villa Beltrame (Canussio di Varmo) l’FVG International Music Meeting dell’ensemble Serenissima sarà ospite della rassegna Musica in Villa – ideata, promossa e organizzata dal Progetto Integrato Cultura del Medio Friuli, con il sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, della Fondazione Friuli e della Banca di Credito Cooperativo di Basiliano – con una propria produzione: una rivisitazione moderna dell’operetta “La Serva Padrona” di Pergolesi.

Lo spettacolo nasce da un’idea di Stefania Cerutti, Francesca Scaini e Federico Scridel per la regia e l’allestimento scenico della Maestra Francesca Scaini e vede protagonisti la soprano Stefania Cerutti, nel ruolo di Serpina, il tenore Giorgio de Fornasari, in quello di Uberto e l’attore Federico Scridel a interpretare Vespone. L’Orchestra “La Serenissima” sarà diretta dal Maestro Mario Zanette. La Serva Padrona è un celebre intermezzo buffo di Giovan Battista Pergolesi. Fu composta su libretto di Gennaro Antonio Federico e rappresentata la prima volta al Teatro San Bartolomeo di Napoli il 28 agosto 1733. Nel Teatro Musicale settecentesco la recitazione degli attori-cantanti fu una delle ragioni del successo che lo sterminato repertorio degli intermezzi per musica riscuote tuttora.

Nella infinita schiera di servette furbe, vecchi gabbati, servitori sciocchi e amanti delusi che popolano gli intermezzi, i personaggi de “La serva padrona” rappresentano quasi un prototipo, ripreso e variato in decine di storie che obbediscono sempre e comunque agli antichi, eterni modelli della Commedia dell’Arte e della tradizione teatrale italiana. L’Opera non vive solo nei grandi teatri in allestimenti faraonici e spettacolari; al contrario, gli spensierati personaggi e le allegre vicende de “La serva padrona” acquistano ancora più brio andando a incontrare il pubblico di oggi, per raccontare con gesti, musica e parole, mettendo in scena una rivisitazione in chiave moderna e ironica degli eterni conflitti tra uomo e donna che, poi, trovano per fortuna un lieto finale.

Clelia Delponte 3470349679

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.