La cura delle opere. Il restauro dell’altare a portelle di Fornace

È attualmente in corso il delicato restauro dello splendido Flügelaltar (altare a portelle) proveniente dalla chiesa di Santo Stefano a Fornace, opera realizzata tra il 1480 e il 1482 da un intagliatore della cerchia di Hans Harder di Vipiteno.

Il laboratorio è stato allestito all’interno degli spazi del Museo Diocesano, rendendo il pubblico partecipe dei progressi giorno per giorno. Il Museo da tempo valorizza il “lavoro dietro le quinte”, dando l’opportunità ai visitatori di conoscere attività difficilmente accessibili come il restauro, in un’ottica di maggiore consapevolezza del patrimonio culturale e del ruolo delle istituzioni che di esso si prendono cura.

Venerdì 20 e sabato 21 aprile sarà possibile conoscere i segreti di questo complesso intervento accompagnati dalla guida esperta di Carlo Emer, Stefano Gentili ed Elisa Turani, restauratori del Consorzio Ars. L’incontro sarà l’occasione per conoscere da vicino le moderne tecniche di diagnosi e intervento sulle opere d’arte, le curiosità legate alla composizione dei colori, i dettagli che raccontano la vita e le vicissitudini dell’opera. Si potrà accedere al cantiere di restauro a piccoli gruppi di 10 persone con due turni di visita per ogni giornata:

venerdì 20 aprile ore 14.30 (1° turno) e ore 16.15 (2° turno)

sabato 21 aprile ore 9.30 (1° turno), ore 11.15 (2° turno)

Prenotazione obbligatoria al numero 0461.234419; la partecipazione all’incontro ha un costo di 6 euro a persona (5 euro per possessori della tessera abbonamento del Museo). Il ricavato servirà a coprire parte delle spese del restauro.

Museo Diocesano Tridentino
Piazza Duomo 18 – 38122 Trento – Tel. 0461/234419 – Fax. 0461/260133
e-mail: info@museodiocesanotridentino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.