ESTATE A PORDENONE 3 agosto : visite guidate, letture per famiglie, musica

Sabato 3 agosto nell’Estate a Pordenone, ci saranno diverse opportunità di vivere e scoprire la città, dal punto di vista storico, artistico e naturalistico. Mentre prosegue infatti il consueto appuntamento delle 11 con la visita guidata gratuita alla città promossa dal Rotary (partenza dalla Loggia del Municipio), prendono il via le escursioni in canoa lungo il Noncello a cura di Polisportiva Montereale Valcellina e Canoa Club Naonis, che si svolgeranno tutti i sabato di agosto (3, 10, 17, 24 e 31; iscrizioni corso.canoa@comune.pordenone.it).

Inoltre alle 8 dal Duomo di San Marco partirà la passeggiata attraverso i luoghi legati a Giovanni Antonio de’ Sacchis con la guida Susi Moro, in collaborazione con Amici della Cultura e Rotary Club. Un percorso insolito, con tante curiosità poco note, che prenderà le mosse dal notissimo autoritratto di Giovanni Antonio de Sacchis, dipinto sotto le spoglie di San Rocco, su uno dei pilastri del Duomo cittadino.

Si passerà davanti allo studiolo per arrivare alla Chiesa della Santissima Trinità, per la quale il padre, Angelo di Bartolomeo de’ Sacchis, aveva dato mandato nel proprio testamento al figlio di dipingere una pala d’altare. Passeggiando lungo il Noncello, si ricorderanno i legami con Venezia e lo scomparso santuario mariano nato al Borgo delle barche. Meta finale sarà la chiesa parrocchiale dei Santi Ruperto e Leonardo a Vallenoncello con la pala dell’altar maggiore raffigurante “Madonna col bambino in trono tra i Ss. Sebastiano, Ruperto e Leonardo e Rocco”.

Per le famiglie proseguono nel pomeriggio le letture per bambini fino ai 6 anni e i loro genitori alle 17 in Biblioteca Civica.

Sabato 3 agosto la sera dell’Estate a Pordenone sarà a tutto swing col concerto dei Puzzle Trio nel chiostro della biblioteca alle 21, che ripercorrerà la storia della musica Swing dalle origini fino all’arrivo in Europa, in particolare in Italia e in tutte le sue principali forme: dall’acustico con big band o piccoli gruppi, all’elettro swing o new (nu) swing. I Puzzle – Flavio Baldin, voce, melodica, sazoo; Gianni Zanchetta: pianoforte, tastiere, elettronica); Alberto Busacca, basso elettrico – sono un Trio elettro-acustico con repertorio di classici (dagli anni ’30 in poi) in chiave Swing & NuSwing, Lounge, New Bossa, Latin jazz, Blues-Soul-R&B e molto altro.

Cantante, insegnante e multi strumentista (oboe, basso elettrico, tastiere) Flavio Baldin proviene dal mondo della musica classica, avendo frequentato le più note scuole di musica di Pordenone e il conservatorio Tomadini di Udine, è maestro di coro (dall’età di 16 anni) e fondatore di numerosi progetti musicali reggae, ska, latin jazz e pop suonando in tutto il nordest nei migliori locali. Dagli anni ’80 in poi partecipa attivamente in una miriade di progetti di Chillout, musica latina, musica elettronica sperimentale e da ballo. Assieme al batterista Nevio Basso, è stato bandleader del gruppo swing “Vintage” quindi vincitore di alcuni concorsi di settore e col quale si è esibito in Italia ed all’estero. E’ anche direttore artistico di importanti Festival come quello internazionale del “FVG Blues Festival” e organizzatore di eventi di vario tipo.

Gianni Zanchetta è pianista e arrangiatore, art director e promoter, insegnante e turnista, sound designer e programmatore, fonico live e di studio, perfino attore-cantante in commedia dell’arte e dj radiofonico: una quarantennale esperienza tra partiture e scartoffie musicali, strumenti e voci, studi e manuali, nastri e registratori, tastiere e mixer, palchi e backstage, scalette e repertori, cablaggi e allestimenti, marketing e advertisement, imprecazioni e sorrisi, polvere e sudore.

Tutto ciò gli ha permesso di acquisire competenze e conoscenze tali da renderlo un music maker completo, ancorché in continuo aggiornamento. Alberto Busacca inizia la sua attività musicale come bassista, suonando in diverse formazioni attive nel pordenonese e nel triveneto tra la fine degli anni ’70 e fine anni ’90, cimentandosi in svariati generi musicali. Successivamente si dedica al sax. Milita nella Abbey Town Jazz Orchestra e nei Capitan Jive, con cui ha all’attivo registrazioni e collaborazioni discografiche con Roy Paci e la sua Etnagigante e numerose partecipazioni alle maggiori rassegne swing e jive in Italia e in Europa. Nel 2010 ritorna al basso, mettendo a disposizione esperienza e passione al servizio di nuovi gruppi e progetti musicali, live e in studio.

Clelia Delponte
3470349679

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.