La Cantina San Michele Appiano annuncia la partnership con la Milano Wine Week 2019

Cantina di San Michele Appiano

La Cantina San Michele Appiano annuncia la partnership con la Milano Wine Week, la settimana dedicata al mondo del vino nel capoluogo lombardo ideata da Federico Gordini, in programma dal 6 al 13 ottobre 2019. Per l’occasione, il winemaker Hans Terzer presenterà la sua punta di diamante, Appius 2015, in una serata esclusiva a Palazzo Bovara il 9 ottobre.

Una novità assoluta per la pluripremiata cantina dell’Alto Adige, che dopo cinque edizioni celebrate “in casa”, decide per la prima volta di far sbarcare il “vino da sogno” di Terzer nella metropoli della moda e del design. «Siamo felici di prendere parte alla Milano Wine Week in qualità di partner e di avere l’opportunità di presentare Appius in una nuova location» commenta Hans Terzer «Porteremo a Milano il meglio della nostra produzione vitivinicola, che in Appius trova la sua massima espressione». Oltre alla serata del 9 ottobre a Palazzo Bovara, la Cantina San Michele Appiano terrà una masterclass il giorno successivo, 10 ottobre.

Appius, radice storica e romana del nome Appiano, nasce nel 2010, per iniziativa di Hans Terzer, che dopo 25 anni di esperienza nella creazione dei grandi vini della linea Sanct Valentin, decide di dedicarsi ad un “sogno” coltivato da tempo: realizzare un vino superbo, capace di rappresentare fedelmente il millesimo, selezionando ed assemblando personalmente le migliori uve conferite alla Cantina San Michele Appiano in base a criteri rispondenti alla propria sensibilità e creatività. Non a caso, è l’unico vino sulla cui bottiglia compare la firma di Hans Terzer. Alla prima edizione 2010, presentata nel 2014, ne sono seguite altre quattro (2011, 2012, 2013, 2014) fino ad arrivare alla sesta, Appius 2015 per l’appunto, che verrà svelato il 9 ottobre alla Milano Wine Week. Ogni anno, diverso ed unico nella composizione e nel design, Appius rimane fedele alla stessa formula: bassa resa, uve di altissima qualità da vigneti di 25-35 anni, lavoro meticoloso in vigna ed in cantina.

La Milano Wine Week (6-13 ottobre 2019) si prepara così alla seconda edizione, dopo aver chiuso l’esordio del 2018 con ben 150.000 presenze. Il presidente e fondatore Federico Gordini sottolinea l’importanza della Milano Wine Week quale piattaforma moderna di comunicazione enologica per le realtà dei consorzi e dei produttori: «In un mondo del vino che sta attraversando una fase di profondo cambiamento il ruolo di Milano è senza dubbio quello di diventare capitale dell’evoluzione comunicativa e dell’innovazione del settore, luogo di riferimento per le nuove generazioni di addetti ai lavori e di consumatori, nonché fulcro di nuove tendenze di consumo. Un luogo ideale dove presentare i prodotti più importanti, esattamente come succede per altri settori di eccellenza come la moda e il design. Proprio per questo siamo entusiasti ed onorati di iniziare questo percorso con una grande realtà come San Michele Appiano e che Hans Terzer abbia deciso di scegliere Milano Wine Week per presentare l’Appius, il suo “vino da sogno”».

Un’occasione, quindi, non solo per gli addetti ai lavori di “raccontarsi” ed approcciarsi all’universo vitivinicolo in una forma rinnovata, ma anche per i consumatori di avvicinarsi al vino attraverso nuove chiavi di lettura ed esperienze emozionali. Cuore pulsante della kermesse anche quest’anno sarà Palazzo Bovara, in Corso Venezia, dove si alterneranno eventi serali, degustazioni, masterclass e presentazioni. All’interno degli otto giorni vengono coinvolte anche altre location inedite della città, con iniziative ed eventi naturalmente all’insegna del vino.

Ufficio Stampa & PR
smstudio srl | stefania mafalda

Altre informazioni
Martina Tormen
Tel +39 388 8705163
socialpr@smstudiopress.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.