Rassegna cinematografica The Climate Limbo a Treviso

Mercoledì 20 novembre alle ore 21, nell’auditorium spazi Bomben di Treviso, proseguirà la rassegna cinematografica Paesaggi che cambiano, organizzata dalla Fondazione Benetton Studi Ricerche, curata da Simonetta Zanon, e, quest’anno, focalizzata sui temi dell’accelerazione ambientale e della crisi climatica che contraddistinguono la nostra era. In programma il film documentario The Climate Limbo di Elena Brunello, Paolo Caselli e Francesco Ferri (Italia, 2019, 40’), che racconta il nesso tra cambiamento climatico e migrazioni.

Attraverso le storie di Queen, fuggita dalla Nigeria a causa dei danni causati dal petrolio sull’ambiente, di Rubel, scappato dalle feroci inondazioni del Bangladesh, e le voci di Francesco, Luigi e Carlotta, agricoltori e allevatori italiani che si confrontano con il problema della desertificazione e della perdita di biodiversità in Italia, il film vuole documentare come il cambiamento climatico spingerà sempre più persone a lasciare la propria terra.

A fare da cornice scientifica sono un glaciologo, un fisico climatologo e un avvocato che si occupa di diritti dell’immigrazione. Nel sistema di asilo internazionale ancora non esiste un riconoscimento della condizione di rifugiato climatico mentre milioni di uomini e donne vivono in un limbo creato dall’Uomo e dal suo impatto sull’ambiente. Passando dalle terre del Piemonte, ai campi di riso del Bangladesh, al delta del Niger fino ai ghiacciai delle Alpi, si comprende la complessa connessione tra cambiamenti climatici e spostamenti umani.

La rassegna si concluderà mercoledì 4 dicembre alle ore 21 quando sono in programma la proiezione di Cirri di ventu. Agricoltura eroica a Pantelleria di Nicola Ferrari (Italia, 2017, 68’), commentata dal regista Nicola Ferrari e da Giuseppe Barbera, docente di Colture arboree all’Università di Palermo, membro del consiglio direttivo del Parco Nazionale Isola di Pantelleria; e, a seguire, la visione di Terre di mezzo di Maria Conte (Italia, 2018, 12’) che presenterà il suo pluripremiato cortometraggio, vincitore, tra gli altri, del premio Student Narrative al Women’s Film Festival 2019 di New York e del premio Fiativeneto al Festival Internazionale del Cortometraggio Fiaticorti di Istrana 2019.

Auditorium spazi Bomben, via Cornarotta 7, Treviso.
Ingresso unico 5 euro.
Per le scuole è possibile riservare posti per un’intera classe o per gruppi di studenti: perlascuola@fbsr.it
Schede informative consultabili nel sito: www.fbsr.it
Per informazioni: Fondazione Benetton Studi Ricerche, T 0422 5121, fbsr@fbsr.it, www.fbsr.it
Ufficio stampa: Silvia Cacco, T 0422 5121, silvia.cacco@fbsr.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.