IL NUOVO PROGETTO MUSICALE Q1 DEL TREVIGIANO VETTORETTI

Andrea Vettoretti

Concluso il cartellone trevigiano del Festival Chitarristico Internazionale delle Due Città, l’ideatore della kermesse, Andrea Vettoretti, smette i panni del Direttore Artistico e torna a vestire quelli del musicista di fama internazionale: Venerdi’ 2 Ottobre alle ore 21.00, all’auditorum Candiani di Mestre, aprirà il cartellone veneziano con la violoncellista Riviera Lazeri ed il clarinettista Fabio Battistelli nel concerto “Contrattempo”, ironicamente dedicato al periodo Covid e presenterà brani del genere “New Classical World”, di cui è caposcuola.

Saranno eseguiti brani dal cd Wonderland, ma soprattutto saranno proposte, in anteprima, le melodie del nuovo progetto “Q1- Quantum One”, dedicato allo spazio ed alla necessità di salvaguardare la Terra, l’unica casa sicura, che abbiamo. Il lancio dello spettacolo e del CD (l’undicesimo del mucisista trevigiano), impreziosito dalle prestigiose collaborazioni con l’attrice Sabrina Impacciatore, il chitarrista americano Andrew York (premio Grammy) e l’astrofisico, Paolo Giommi, sono previsti tra fine anno ed inizio 2021.

Sabato 3 Ottobre, sempre alle ore 21, sul palco del Candiani si esibirà, invece, il virtuoso andaluso, Javier Garcia Moreno, uno dei chitarristi spagnoli più conosciuti a livello internazionale, indicato come uno dei musicisti più creativi ed importanti della scena musicale iberica contemporanea.

Il programma mestrino del Festival Chitarristico Internazionale delle Due Città si concluderà nella serata di domenica 4 Ottobre con l’originale proposta del Duo Sconcerto, dove il classico diventa pop, in un’atmosfera da cabaret.

Per altre informazioni sul Festival Delle Due Città, collegarsi al sito www.musikrooms.com.

Prevendite all’auditorium Candiani (ore 16.00- 19.00 dal martedì al sabato;

tel. 041 2386126 oppure 320 0517000)

Ufficio Comunicazione:

ASTERISCO INFORMAZIONI – Marcon (VE)
Tel.041 5952495
Fax 041 5959224
e-mail info@asterisconet.it
www.asterisconet.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.